Evolution Fashion Vibes

By VEL +Alla MFW Donna 2021 il 2° giorno delle sfilate di  Evolution Fashion Vibes

25 febbraio ore 19.00
KIDS RUNWAY SHOW
Secondo giorno delle sfilate di Evolution Fashion Vibes alla MFW2021, oggi sfila la moda Kid, By VEL, ELSA FAIRY DRESSES e NOTA BENE.
Dal 23 febbraio 2021 i riflettori sono tutti puntati sulla Milano Fashion Week Donna 2021 per le collezioni della prossima stagione.
Un’altra attesissima edizione della settimana della moda dove la parola d’ordine “rendere la fashion week sempre più aperta al mondo” motto che resta la priorità per la 5° edizione dell’EVOLUTION FASHION VIBES RunWay ideato da Yuliia Palchykova con lo scopo di attrarre il maggior numero di ospiti e addetti ai lavori sia italiani che stranieri.
ELSA FAIRY (1) bassa25 febbraio ore 19.00, appuntamento per le sfilate della Kids Runway Show di Fashion Vibes, un mondo fantastico di abiti e accessori, mini brand dall’Est, tra balze e tessuti pregiati per la moda estate 2021, look pensati per le bambine che alternano abitini a completi sportivi con gonne o pantaloni abbinati a maxi tute oppure cardigan. stampe, logo allover e colori vivaci, collezioni di abiti per il sogno di tutte le mamme che è quello di vestire i propri cuccioli con capi semplici e ricercati, abitini che parlano d’amore, dallo scamiciato di lino alle camicie da indossare in tutte le occasioni più casual senza mai rinunciare all’allure glamourous, che rende divertenti anche la linea importante per gli eventi che esplode con volants di tulle, nappine e stampe, da mixare con ironia con le gonne e i total look, perfetti sia per le bimbe che per i maschietti.
By Vel propone capi classici, ma con un pizzico di glam per abiti importanti, colorati dove le balze monelle fanno i “dispetti” a pagliaccetti e abitini dall’elegante semplicità che ha sempre connotato il brand dove si intravede la vezzosità parigina che incontra la versatilità del carattere del Brand, Libera, gentile e giocosa: questa è la nuova collezione del n brand. Un invito a ritrovarsi in un universo, in cui si intrecciano morbide reti e pizzi, tessuti per completi con stampe innovative e leggerissimi e frizzanti abiti- nuvole, che sembrano svolazzare e trasportare il visitatore in un sogno.
ELSA FAIRY DRESSES un mondo di capi abitato da folletti e fatine del bosco. È stata presentata la nuova collezione fatta di capi in fibre naturali, che fanno innamorare tutte le mamme eco lovers, modelli divertenti che raccontano di viaggi vicini e lontani. Fatato……una manualità e una lavorazione eccellenti per un brand che racconta, anche nel nome, lo stile che viene dall’Est, una collezione di pennellate di rosa, di verde in un tripudio di tu2lle, fiori e seta, tessuti importanti per vestire le piccole principesse con finiture preziose, sartoriali. Esplosione di colori per un glamour che ricorda la moda francese, stuzzicante, per rendere protagoniste le bambine in occasioni importanti, in pedana, per eventi, bambine che sognano di essere delle vere principesse.
NOTA BENE una collezione ad alto tasso …emozionale. Irrinunciabile sia per le bimbe che per i bimbi è l’iconico Brand Nota bene, che come sempre si conferma protagonista della collezione. In questa stagione SS 2021 le immagini si compongono come un divertente puzzle su hoodies e tshirt, e si alternano in modo vivace a stampe multicolore su abiti e magliette, per poi diventare super cool come fosse un tema “videogame”. Brillante la collezione, sneakers ai piedi per volare, capi divertenti, ironici, che fanno sognare i ragazzi trendy, fatta di colori brillanti, ma anche e soprattutto di uno spirito rivoluzionario che marcia per le strade della città per mostrare fieramente cosa significa essere accoglienti e aperti.

Per info:
press.fashionvibes@gmail.com
IG @fashionvibesmilano
www.fashion-vibes.com

Fashion Vibes Evolution Runway Show alla sfilata di World Fashion Union presenta la designer Sofya Tereshina

SOFYA TERESHINA(2)bassaFashion Vibes Evolution Runway Show alla sfilata di World Fashion Union presenta la designer Sofya Tereshina
il 23 febbraio alle h. 21.00
Un’altra attesissima edizione della settimana della moda che sbarca in città dal 23 febbraio al 1 marzo, da un lato l’emergenza Coronavirus taglia le presenze, ma la Camera della Moda risponde con iniziative solidali con un programma fitto di sfilate e appuntamenti, sia in presenza che in streaming.
Parola d’ordine “rendere la fashion week sempre più aperta al mondo” motto che resta la priorità per la 5° edizione dell’EVOLUTION FASHION VIBES RunWay ideato da Yuliia Palchykova con lo scopo di attrarre il maggior numero di ospiti e addetti ai lavori sia italiani che stranieri.
E la sfilata in virtuale prende il via………da Sofya Tereshina, designer del team di designer del World Fashion Union. SOFYA TERESHINA (1)bassaUna ragazza, esile e minuta, piena di idee creative e di talento, all’età di 11 anni, questa ragazza dal sorriso radioso che mostra un volto solare e sereno, è riuscita ad acquisire il know down necessario nell’ambito dello stilismo, dello studio dei colori e dei tessuti, oltre alla storia della moda, imparando facilmente tecniche e nozioni nuove, infatti Sofya ha già terminato il primo corso del Sochi Fashion Lab e si è iscritta alla Scuola Superiore di Stile, Design e Tecnologia.
Decisamente una Enfant Prodige Sofya Tereshina, giovanissima ma ormai conosciuta come designer che crea abiti per bambini e adolescenti, completa, perchè si occupa anche di tutte le fasi di produzione dell’abbigliamento, ed è per questo tutti gli step che vanno dalla ideazione alla ricerca fino alla produzione sono seguiti personalmente da Sofya – dalla bozza fino alla completa realizzazione.
SOFYA-TERESHINAQuesta ragazza vivace, curiosa e intraprendente è la stilista più giovane nel mondo della moda dell’Est, i suoi outfit sono stati indossati da modelle che hanno sfilato in passarelle prestigiose, presso la casa di moda di Vyacheslav Zaitsev, alla Sochi Fashion Week, al Magic Show e ad altri eventi non meno noti.
Il suo stile è facilmente riconoscibile ed eclettico che non può essere catalogato in uno stile unico, ma ogni collezione è decisamente originale. Inoltre i suoi capi hanno una comoda vestibilità, creati da materiali di alta qualità adatti per ogni occasione.
Come dice la designer stessa: “Se io stessa sono comoda indossando volentieri l’abbigliamento che ho creato avrò raggiunto il risultato desiderato”.
Sofya si è posta dei traguardi da raggiungere, il suo sogna è quello di aprire una sua casa di moda per bambini e adolescenti, dove poter esporre le sue creazioni comode, SOFYA TERESHINA (3)bassapiene di stile e di qualità made in Russia, collezioni comode dove i bambini e gli adolescenti si sentono a proprio agio enfatizzando il mood di essere “alla moda”.
E conoscendo la tenacia e la volontà di questa giovanissima designer si può inequivocabilmente dire che con lo zelo e la pazienza che ha, insieme al talento e al desiderio di raggiungere gli obiettivi, sarà sicuramente famosa nel mondo.

Fashion Vibes Evolution Runway Show presenta la designer vetlana Anokhina

ANOXINA (1)Fashion Vibes Evolution Runway Show presenta la designer Svetlana Anokhina

Sfilata il 23 febbraio alle h. 21.00
World Fashion Union

Un’altra attesissima edizione della settimana della moda che sbarca in città dal 23 febbraio al 1 marzo, da un lato l’emergenza Coronavirus taglia le presenze, ma la Camera della Moda risponde con iniziative solidali con un programma fitto di sfilate e appuntamenti, sia in presenza che in streaming.
Parola d’ordine “rendere la fashion week sempre più aperta al mondo” motto che resta la priorità per la 5° edizione dell’EVOLUTION FASHION VIBES RunWay ideato da Yuliia Palchykova con lo scopo di attrarre il maggior numero di ospiti e addetti ai lavori sia italiani che stranieri.
ANOXINA (3)E la sfilata in virtuale prende il via………da Svetlana Anokhina designer del team di designer del World Fashion Union, un marchio importante dallo spirito leggero, un brand per adolescenti stravaganti e all’avanguardia, la nuova collezione di Svetlana Anokhina, multiforme, comoda e confortevole, adatta sia alla passarella che alla quotidianità, perché lo stile di vita dei giovani d’oggi è diventato easy e richiede un abbigliamento versatile per affrontare diverse situazioni di vita.
Numerosi viaggi per il mondo, lunghe giornate in città richiedono un abbigliamento fatto di stile ma anche sportivo e confortevole allo stesso tempo: il mondo oggigiorno esige la creazione di un guardaroba dai capi intercambiabili. È questo il concetto che vuole trasmettere l’assortimento di questa collezione Spring/Summer 2021. I look creati possono essere scomposti e interscambiabili, in abbinamento perfetto con le nuances dei colori, le stoffe e la silhouette.
ANOXINA (2) (2)Nella palette dei colori sono presenti tonalità beige, bianco latte, verde oliva, il bianco e nero, un tenero rosa antico, blu e corallo con sfumature di terracotta e note di oro scuro.
Lo stile vuole essere un ricordo nostalgico dei magici tempi a cavallo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ‘80, pieni di romanticismo e libertà, un look che si combina con un taglio geometrico moderno attuale nelle ultime stagioni.
I tessuti maggiormente usati sono l’organza, tessuti per cappotti e completi, materiali di fibre naturali, ecopelle, cotone, сrêpe, seta e chiffon.
La collezione presenta capi iperfemminili, capispalla, blazer, abiti fluidi e leggeri come farfalle e camicette in organza, gilet, tailleur/pantalone, comode tute.
www.fashion-vibes.com

Balossa The white shirt Collezione FW 2021

IMG_0856Balossa The white shirt Collezione FW 2021

Una nuova Balossa, un grande lavoro di Indra Kaffemanaite per il reborning del brand nell’anno del Covid, l’uso dell’arte come specchio per guardare negli occhi le persone, in una sorta di equilibrio tra la connessione della manodopera e le idee, arte come ossessione ma anche passatempo, ma anche emozione nell’indossare una camicia, bianca, leggera, di una semplicità assoluta ma non per questo banale e meno facile.
IMG_0857Un basico dettagliato, quello della nuova collezione Balossa, proposta in digitale, impostata sulla luce sospesa che riflette il nostro attuale stato d’animo, la forza che stimola il pensiero, i tagli che, come corpi illuminanti, creano un gioco di ombre, come siamo noi, sospesi, fragili, in un futuro che ci riserva cambiamenti ma anche opportunità creative imponendoci di vivere con energia. Una collezione che è una forma creativa oltre il virtuale, la poetica di una camicia bianca, il racconto di un capo classico caricandolo di un senso ulteriore, più forte rispetto alla pura immagine fotografica.
IMG_0855La camicia di Balossa, una forma così iconica per veicolare un messaggio, la creatività di Indra Kaffemanaite fatta di materiale semplice e naturale, sostenibile, altrettanto espressivo come una provocazione, far “parlare” il capo più semplice e banale che ci sia in una evoluzione per guardare al passato impostandolo come punto fermo dal quale ripartire.
Indra Kaffemanaite disegna la sua camicia in modo istintivo, sapendo però unire il look maschile a quello femminile, usare il tessuto da uomo sull’abito elegante, la camicia da smoking sulla pelle nuda e sopra una lunga gonna di pelle nera facendola diventare un vero e proprio strumento di seduzione.
IMG_0860La camicia di Balossa per la stagione FW 2021 è come un filo rosso che segue tutto il percorso creativo della collezione, mai uguale a se stessa eppure inconfondibile nella sua identità, una camicia bianca che sa essere leggera e fluttuante nel suo candore, aggressiva quando diventa d’oro nelle sue nuances aranciate, impeccabile e severa nei suoi flash blu cobalto, irresistibile quando mantiene il taglio maschile, sontuosa e avvolgente come una nuvola.
La storia della camicia bianca di Balossa continua…….
Clothing Balossa FW 2021/22
Styling Indra Kaffamanaite

Antonio Martino Metropolitane Couture

antonio martino couture bassaAntonio Martino Metropolitane Couture

Collezione haute couture Autunno-Inverno 2021/22

Una sintesi tra l’originario modo di intendere la moda e le successive incursioni nel mondo dello street style, una couture contemporanea, che utilizza le più classiche tecniche di sartoria e la modernità di linee e tessuti, prende vita nella collezione pensata da Antonio Martino per l’autunno-inverno 2021/22 e che sarà presentata il 27 febbraio 2021 alla Milano Fashion Week Woman’s 2021 con lo speciale Digital Runway Show organizzato da Evolution Fashion Vibes di Yuliia Palchykova su www.fashion-vibes.com.

La capsule di 13 outfit è un omaggio a Roma, città in cui lo stilista si è formato e innamorato dell’alta moda. Il richiamo alla Capitale è evidente non solo nella grandiosità delle forme, ma anche nella cura dei dettagli. Antonio Martino 20201541Una collezione insieme rigorosa e romantica, con la quale Martino fa una dichiarazione d’amore alla Città Eterna, frutto di ispirazione e stimoli continui. Il rosso delle ottobrate romane, il nero della Roma esoterica e il bagliore del barocco capitolino danno vita ad abiti estremamente femminili, come è nello stile del couturier: vestiti a sirena dallo strascico imponente che esaltano le forme, incroci di pelle miscelata a ricami in micro-paillettes e materiali che si modificano con il tempo, come il velluto a coste. Tessuti tecnici, eredità della più recente incursione nell’urban, sete pregiate e applicazioni Swarovski rendono i long dress dei veri capolavori di architettura.

“Ho cercato di lasciare che l’ispirazione prendesse vita liberamente, assecondando la follia della creatività. Mi piace l’idea di veder nascere qualcosa che non passi mai, che duri nel tempo. Antonio-Martino-20202179Amo regalare un sogno a tutte le donne che vogliono sentirsi speciali, almeno una volta nella vita e creo per vedere quel bagliore negli occhi di chi si guarda allo specchio per la prima volta. Le mie creazioni sono semplicemente la cornice di un meraviglioso quadro che si chiama donna”, dichiara lo stilista.

Milano Fashion week Donna 2021

EVA IGNIS (1)Milano Fashion week Donna 2021
23 febbraio – 1 marzo collezioni SS 2021
EVOLUTION FASHION VIBES RUNWAY SHOW

Dal 23 febbraio 2021 i riflettori sono tutti puntati sulla Milano Fashion Week Donna 2021 per le collezioni della prossima stagione SS 2021.
Un’altra attesissima edizione della settimana della moda che sbarca in città dal 23 febbraio al 1 marzo, da un lato l’emergenza Coronavirus taglia le presenze, ma la Camera della Moda risponde con iniziative solidali con un programma fitto di sfilate e appuntamenti, sia in presenza che in streaming.
Parola d’ordine “rendere la fashion week sempre più aperta al mondo” motto che resta la priorità per la 5° edizione dell’EVOLUTION FASHION VIBES RunWay ideato da Yuliia Palchykova con lo scopo di attrarre il maggior numero di ospiti e addetti ai lavori sia italiani che stranieri.
KYBOVSKAYALo scopo che si pone Yuliia Palchykova con il suo Evolution Fashion Vibes RunWay Show è quello di presentare un viaggio immaginario attraverso un video emozionale su piattaforma, dando il giusto spazio ad una lezione di stile dell’importante brand Italiano Antonio Martino Couture, una narrazione stilistica del suo talento e, a seguire, il racconto dei capi della nuova next generation russa che vengono svelati in una dimensione virtuale che vuole essere un tributo alla Moda che segue il Vento dell’Est.
L’intento della organizzatrice è chiaramente quello di trasmettere un chiaro messaggio di ottimismo, in un momento delicato per il mondo, un progetto di moda nato nell’Est con lo scopo di presentare al pubblico europeo i designers emergenti, oltre le produzioni, le aziende tessili e gli accessori, l’artigianato e il “fatto a mano” ponendo il focus su criteri di originalità dell’idea, la qualità dei tessuti, la cura e la ricercatezza dell’esecuzione oltre alla filosofia dei brand.
BY VEL °Sostenibilità e altri elementi naturali sono l’ambiente digitale ricreato per far vivere, virtualmente, le collezioni moda che il mondo industriale, del tessile, dei buyers, degli addetti ai lavori osserva con molto interesse ponendo il focus sullo sviluppo della comunicazione digitale della moda e del tessile che viene dall’Est, le giovani aziende e i talentuosi designers che stanno al passo con i tempi impegnandosi a supportare il progetto innovativo nel suo processo di espansione verso i mercati esteri con lo scopo primario che, con la piattaforma in rete, le fiere della Moda vivano per 365 giorni l’anno, per mantenere in maniera costante i contatti tra espositori e compratori.

Il Calendario:
23 febbraio ore 21.00
WORLD FASHION UNION
25 febbraio ore 19.00 KIDS RUNWAY SHOW
By VEL
ELSA FAIRY DRESSES
NOTA BENE
26 febbraio ore 19.00 WOMAN’S RUN WAY SHOW
Elsa Fairy DressesVALIOSA
KIBOVSKAYA
NOLO
EVA IGNIS

27 febbraio ore 19.00 COUTURE RUNWAY SHOW
ANTONIO MARTINO COUTURE

1 marzo ore 21.00
WORLD FASHION UNION

www.fashion-vibes.com

Milano Fashion Week Donna 2021 World Fashion Union apre e chiude le sfilate di Evolution Fashion Vibes Runway Show

locandina (1)Milano Fashion Week Donna 2021 World Fashion Union apre e chiude le sfilate di Evolution Fashion Vibes Runway Show

23 febbraio – 1 marzo collezioni FW 2021/22

Dal 23 febbraio 2021 i riflettori sono tutti puntati sulla Milano Fashion Week Donna 2021 per le collezioni della prossima stagione FW 2021/22.
Un’altra attesissima edizione della settimana della moda che sbarca in città dal 23 febbraio al 1 marzo, una edizione innovativa capace di interpretare le particolari esigenze del momento, proponendo il mix tra appuntamenti dal vivo e digitali, SILANTYEVA (1)sfilate e presentazioni che si reinventano nella forma e nei linguaggi, sfruttando le opportunità offerte dal web, indispensabili ormai per comunicare con i consumatori e soprattutto con i millennials, oggi i principali fruitori del mondo fashion.
Ed è proprio nel calendario della Milano Fashion Week Donna che si aggiunge la World Fashion Union, un team di designer Croati, di grande talento, un team fortemente voluto da Juliia Palchkova, creatrice della Fashion Vibes.
World Fashion Union è un’associazione internazionale creata nel 2019 nell’ambito della Crimean Fashion Week, guidata da Lana Verina. L’obiettivo principale di questo progetto è mostrare la creatività dei designer giovani e promettenti dei paesi della CSI, aprendo loro nuove opportunità sulla scena mondiale globale.
Nelle creazioni di questi fantastici designer Croati le suggestioni, la nostalgia romantica, i sogni e i richiami alla SOVANA (2)loro terra dove l’impronta degli stilisti è marcatamente evidente nelle collezioni, che risentono di un timbro che è connaturato alla loro storia professionale, un percorso di ricordi della terra che, con abilità, viene inserita nelle collezioni facendolo diventare un racconto portando per mano il pubblico nei versanti del Monte Lovćen, un viaggio intorno alle colline terrazzate, ai tornanti e i muretti a secco, Herceg Novi la città baciata dal sole, i torrenti, le ampie distese di filari di viti del più grande vigneto di tutta l’Europa, la Plantaže a due passi dalla capitale Podgorica, i colori accesi e spudorati della Baia di Kotor che si ritrovano nei colori degli abiti, i dolci paesaggi, le terre da vino, ettari DOBROVA (1)e ettari di vigneti, ma anche terre di uomini, storie di famiglie e lavoro di generazioni, dove la terra è generosa.
I designer croati, che sfileranno il primo e l’ultimo giorno del Calendario di Evolution Fashion Vibes, iniziando il 23 di febbraio alle ore 21.00 e chiudendo l’evento il 1 marzo alle ore 21.00 durante la Milano Fashion Week Donna 2021, presenteranno al pubblico le capsule collection delle collezioni FW 2021/22 di giovani e promettenti designer russi in un format digitale innovativo: le sfilate inizieranno il 23 febbraio alle 21.00, con il debutto della designer Svetlana Anokhina la cui collezione abbina stile e praticità conferendo glamour a chi veste il suo brand non solo in passerella, ma anche nella vita di tutti i giorni, la designer di Krasnodar Anna Sovana, creatrice del brand Sovana, eclettico e pieno di colore, l’incredibile designer del Brand SN6 Sofia Tereshina, la giovanissima stilista di 11 anni, mostrerà al pubblico immagini che sembrano raccontare una favola.
Il 1 marzo 2021 alle ore 21.00, l’ultima giornata di KLIMKOVA.. (2)chiusura della kermesse, offrirà al pubblico la creatività di Evgenia Klimkova, una collezione dove lo spirito della tradizione russa incontra il glamour, collezione indossata dalle modelle di Anastasia Silantieva, termina la sfilata la designer Maria Dobrovaya, giovane ma già premiata da SLAVA ZAIZEV, affermato designer haute couture.
Il volto che sarà la testimonial di World Fashion Union nel 2021 è Anastasia Metlinova, vincitrice del concorso di bellezza di Vacheslav Zaitsev, famoso stilista russo, nella categoria del miglior modello dell’anno.
Il Calendario WORLD FASHION UNION
23 febbraio ore 21.00
1 marzo ore 21.00
Pressoffice: Cristina Vannuzzi
www.fashion-vibes.com

Il nuovo gommage di @worldofbeauty_italia

148767582_703003877055000_4131327090201266234_oIl nuovo gommage di @worldofbeauty_italia mi ha rapito con la sua profumazione paradisiaca e la texture morbida e senza granuli …si perché questa referenza è rivoluzionaria ed innovativa e un rituale di bellezza unico nel suo genere .
Favoloso esfoliante enzimatico per viso e collo io lo uso anche sul décolleté è adatto a tutti i t di pelle , 100% naturale Akoia Gold ha una texture fondente che rimuove con delicatezza le impurità , le cellule morte , il sebo in eccesso con effetto rigenerante senza granuli.
#brandambassadors #subscriptionbox #beautysubscription #luxuryskincare #greenbeauty #beautybox #greenbeautyproducts #greenbeautyblogger #jeunesserecoverycream #ecobiocosmesi #organicskincare #organicbeauty #greenbeauty #skincaretips #biocosmesi #antiageing #antiagingskincare #organic #beauty #green #antiage #skincareroutine #vegan #cosmesinaturale #bellezza #photooftheday #beautytips #ecobiolovers #akoiagold #akoiagoldenzymescrub

Tester Angi

I Volontari “Acqui” del 17° RAV di Capua in prima linea per un atto d’amore

foto piccola un momento della donazioneI Volontari “Acqui” del 17° RAV di Capua in prima linea per un atto d’amore
Conclusa la campagna di donazione di sangue ed emoderivati da parte dell’Esercito Italiano

Persone che amano la propria vita pensando spesso a quella degli altri
L’Esercito sempre in prima linea per la collettività

Nei giorni scorsi  si è conclusa la campagna di donazione di sangue ed emoderivati da parte dell’Esercito Italiano svoltasi all’interno della caserma “O. SALOMONE” di Capua, sede del 17°Reggimento Addestramento Volontari “Acqui”,  un antichissimo Reparto di Fanteria, fondato nel 1703, che svolge da oltre un ventennio le funzioni di Reparto Addestrativo Volontari, deputato alla “formazione di base” dei giovani soldati, volta principalmente a potenziarne l’addestramento fisico e ad alimentarne l’etica e la cultura militare.
L’iniziativa è nata dall’appello del Dr  Michele Franco Presidente dell’ADMO Campania (Associazione Donatori di Midollo Osseo) e dalla Dott.ssa Angela Iacono, Presidente nazionale della Fondazione Italiana “LEONARDO GIAMBRONE” per la guarigione dalla Talassemia, con la collaborazione del Centro di Immunoematologia e medicina trasfusionale dell’Ospedale “Cardarelli” di Napoli. La Fondazione Italiana “Leonardo Giambrone” per la Guarigione dalla Talassemia e Drepanocitosi nasce il 19 giugno 1992 per volontà di tutta l’utenza talassemica italiana per  reperire fondi per i progetti di ricerca tendenti ad identificare e sperimentare i mezzi di cura definitivi delle talassemie. Si tratta di un gruppo di malattie ereditarie caratterizzate da un difetto genetico di sintesi dell’emoglobina, la proteina contenuta nei globuli rossi del sangue, diffuse in tutto il mondo, specialmente  nei Paesi dell’area del Mediterraneo, ma anche il Medio Oriente e nel Sudest asiatico. In Africa ogni anno nascono 120 mila bambini affetti da varie forme di anemia.
In Italia  è particolarmente diffusa in alcune regioni quali il Piemonte, la Calabria, la Sicilia, la Puglia e la Sardegna; i malati sono circa 9000 solo nel Delta Padano, nel Sud, in Sicilia e in Sardegna. Nel mondo i portatori sani di anemia mediterranea sono oltre 300 milioni,  di questi  93 milioni sono bambini.
Al termine delle due giornate di donazione di sangue i responsabili delle associazioni hanno voluto ringraziare personalmente i militari del 17° RAV per la numerosa partecipazione e la solidarietà  espressa, che ha permesso la raccolta di 123 sacche di sangue, indispensabili per la sopravvivenza, il trattamento e la profilassi delle patologie a carico del midollo osseo e della Talassemia.
Il Comandante del 17° RAV, Colonnello Francesco Maione,  si è detto fiero dell’iniziativa, «perché è possibile servire il Paese anche con una semplice donazione, soprattutto in un momento di particolare difficoltà  nazionale»  e che conferma come si possa fare “di più insieme” per la collettività. Una scelta per gli altri e una scelta per se stessi, un piccolo gesto, il regalo più grande, specialmente in questo momento in cui tutti gli ospedali sono sotto stress.
Harry di Prisco

Dr. Harry di Prisco
Giornalista
Via F. Petrarca, 101/B
80122 NAPOLI
tel./fax: 0817690277
cell. 3355804462
email: harrydiprisco@libero.it

Il vino che fa bene ai bambini affetti da autismo

VS-0582Il vino che fa bene ai bambini affetti da autismo
Villa Saletta insieme a Tarta Blu per la raccolta fondi

In questo Natale il vino e l’olio extravergine sono nettare prezioso per i più piccoli, grazie alla collaborazione che si rinnova tra la cantina ed azienda agricola Villa Saletta di Palaia (Pi) e l’Associazione Tarta Blu della Valdera e Valdicecina, che ogni giorno aiuta i bambini con disturbi autistici ad avere una vita migliore.

Acquistando una o anche più etichette di Villa Saletta, tra rosato, bollicina e rossi da uve autoctone ed internazionali e olio extravergine biologico, si potrà potrà contrinuire alla raccolta fondi di Tarta Blu per l’acquisto di giochi e materiali per l’apprendimento della autonomia e per la stimolazione della motricità, dell’espressività linguistica, e dei sensi, il tutto volto ad un migliore rapporto con il mondo esterno.

Villa Saletta, infatti, devolverà parte del ricavato delle vendite all’Associazione Tarta Blu. Le etichette possono essere acquistate sia in cantina sia on line sul Sito di Villa Saletta

Villa Saletta

Di proprietà della famiglia inglese Hands, attivi nel mondo della finanza e dell’hotellerie, Villa Saletta, con oltre 720 ettari tra boschi, ulivi, vigne, coltivazioni, uno storico borgo trecentesco da cui prende il nome l’azienda, antichi casolari e ville per l’ospitalità, si sviluppa nella splendida ed incontaminata campagna collinare di Palaia, in provincia di Pisa.

La tenuta è amministrata dal 2015 dall’agronomo ed enologo David Landini, toscano di origini, che si occupa anche della direzione tecnica delle varie produzioni, tra cui in primis il vino, poi olio, grani, erbe, frutta ed ortaggi.

Risalente al 980 d.C., data del primo resoconto scritto sulla produzione di vino nella fattoria, è un’antica tenuta tornata oggi a nuovo splendore grazie alla famiglia Hands ed ai suoi collaboratori. La sua storia attraversa molti secoli che ne hanno forgiato e rafforzato l’anima agreste. La tenuta, in tutto questo lungo periodo, è appartenuta a 4 grandi famiglie: quella dei Gambacorta, che consolidò la proprietà delle terre attorno alla fattoria nel 1300, quella dei Riccardi, abbiente famiglia fiorentina di banchieri della potente casa dei Medici che trasformarono Villa Saletta in una vera e propria azienda rurale nel corso del 16° e 17° secolo e da cui è stato ereditato lo stemma, raffigurante una chiave, oggi logo della cantina e delle sue etichette, quella dei Castelli che susseguirono ai Riccardi ed infine la famiglia inglese Hands, a cui si deve la rinascita di questa bellissima realtà acquistata nel 2000.

Con la nuova proprietà ed il progetto di dare vita ad una tenuta dove il vino sarà il filo conduttore di una ospitalità a 360° che, grazie alla ristrutturazione dell’antico borgo di Villa Saletta e la messa a punto di un resort di lusso, alle ville che oggi già accolgono persone da tutto il mondo, alla costruzione di una trattoria e negozio di prelibatezze locali che sorgerà dove adesso è la cantina, ed alla nascita di un ristorante gourmet, diventerà un luogo unico in cui Bacco, la ristorazione di qualità e Madre Natura si fonderanno insieme per regalare esperienze uniche.

Dagli attuali 30 ettari vitati, di cui 17 a regime ed altri dieci che presto verranno piantati, vengono prodotte 7 etichette: una bollicina da uve sangiovese, un rosato da sangiovese, merlot e cabernet, un Chianti Superiore, un Sangiovese Igt Toscana e tre Igt Toscana da cabernet franc, cabernet sauvignon e merlot.

L’olio extravergine, ottenuto dalle oltre 6000 piante di leccino, frantoio, moraiolo, pendolino e razzo, da quest’anno si avvale della certificazione bio.

Per maggiori informazioni:mail Villa Saletta – Tel. 0587 628121
Per maggiori informazioni su Tarta Blu: Sito Tarta Blu

Press Kit Villa Saletta

Credit Foto Cartella Alessandro Ghedina

Villa Saletta
via Fermi 14 – Loc Montanelli – PALAIA (PI) – Tel +39 (0)587 628121 -Sito

Ufficio Stampa
Roberta Perna Comunicazione Enogastronomica
e Studio Umami

Roberta Perna – Mail– 329.9293459 – Sito Roberta Perna

Appuntamento allo spazio Art d’Or

130551098_1449735378554869_1058243504419105201_nAppuntamento allo spazio Art d’Or

Venerdì 18 dicembre ore 17,00 nuovo appuntamento per L’après midi a l’Art d’Or di Marina Corazziari,

La scrittrice, traduttrice e artista barese Rossella Cea presenterà il suo romanzo Armonie Riverse presso lo Spazio ART d’OR, un nuovo spazio multimediale fondato dalla designer di gioielli di fama internazionale Marina Corazziari, nel cuore di Bari, predisposto per eventi culturali di prestigio di vario genere e alle eccellenze del Made in Italy.
Il romanzo della Cea, edito da Cristina del Torchio, scrittrice ed editore della prestigiosa Rupe Mutevole edizioni, narra una storia emotivamente avvincente ambientata in una Puglia raccontata in maniera originale e fortemente evocativa, ispirata alla vita di Rachmaninov, e incentrata sull’autenticità dell’Arte, e su valori che oggi stanno scomparendo.

Il giornalista e scrittore Antonio V. Gelormini dialogherà con l’autrice sui contenuti del libro.

Ospiti speciali saranno l’attore Vincenzo Strippoli, che leggerà alcuni passi tratti dal testo, che verranno poi commentati insieme, e in collegamento Skype lo psicologo Paolo Crepet, con cui si approfondiranno tematiche ad introspezione psicologica relative al romanzo, tra cui quella dei limiti imposti nella nostra società dal pregiudizio e dallo stereotipo.

.Per ovvie ragioni, i posti saranno limitati si prega, pertanto, di prenotarsi alla mail spazioartdor@icloud.com
L’incontro sarà ripreso in diretta sul profilo facebook di Marina Corazziari, Presidente dello Spazio Art D’Or, e poi condiviso sulla Pagina Ufficiale dell’Associazione.

Armonie Riverse edito da Cristina del Torchio

Venerdì 18 Dicembre – Ore 17:30, presso Spazio ART d’OR – via Melo 188, Bari.
mail spazioartdor@icloud.com

Russian Fashion Dispaly

Russian Fashion Dispaly

Si spengono le luci sulla Milano Fashion Global Summit, evento nato in risposta alle limitazioni del Covid che ha ospitato le presentazioni di marchi dedicati alle collezioni SS 20/21.

Elena Iosifova(1)La Digital Revolution sta cambiando il mondo con nuove paure ma anche infinte opportunità: per il lavoro, per la vita stessa. foto e brevi video ai testi. Questa tendenza sembra semplicemente seguire il motto secondo cui un’immagine vale più di mille parole prendendo conoscenza che la comunicazione immediata è dunque la forma del nostro tempo.
Tra i marchi presentati il Progetto Russian Global Fashion Display, un interessante viaggio immaginario attraverso un video emozionale in cui i capi della nuova next generation russa vengono svelati in una dimensione virtuale che vuole essere un tributo alla Russia. L’intento è chiaramente quello di trasmettere un chiaro messaggio di ottimismo, in un momento delicato per il mondo, un progetto di moda nato a Mosca con lo scopo di presentare al pubblico europeo i designers emergenti, oltre le produzioni, le aziende tessili e gli accessori, l’artigianato e il “fatto a mano” ponendo il focus su criteri di originalità dell’idea, la qualità dei tessuti, la cura e la ricercatezza dell’esecuzione oltre alla filosofia di brand.
(1) VICTORIA NADOLINSKAYAProgetto ha presentato 6 brand di abbigliamento donna, sposa e kidwear, marchi che hanno un grande potenziale in termini di creatività e artigianalità. Brand Bottega No1 (Eva Dorosh) – Brand Giaccata (Tatiana Nais) – La designer Victoria Nadolinskaya – Designer Elena Iosifova – Il brand Klimkova Kids (Evgenia Klimkova) – La designer Alla Jeltukhina.
Non si tratta solo di moda, l’outerwear sia donna che bimba oltre alla linea wedding si concentra sullo stile di vita e sulle attività che chi lo indossa, mostrando come la moda russa, presente alle fiere da qualche stagione, abbia un buon potenziale fatto da giovani pieni di idee e di talento, produzioni che hanno una manualità e una lavorazione eccellente.
Anche dai commenti del pubblico del web, di buyers e negozi viene rilevato che il mondo della moda Russa ha fatto passi da gigante negli ultimi anni nonostante le difficoltà di affermazione su mercati più competitivi ma reputano che sia un mercato pronto per l’ Europa occidentale. La fashion week quest’ anno ha dato grandi soddisfazioni sia in termini di pubblico che di buyer perché la moda ha bisogno di “idee e aria fresca” e i paesi dell’Est sono una terra di mezzo, crocevia di culture che oggi si riflettono nello stile dove ognuno è libero, pur continuando a riferirsi al passato, di sperimentare nuove idee e nuovi stili.
Per info:
milano@esque.su
IG: @russian_fashiondisplay_
Tel.: +79774461193
www.fashion-vibes.com