La notte Veste Senise (PZ)

Locandina Notte GlamourLa notte Veste Senise (PZ)

Patto di amicizia tra il Comune di Senise e il Comune di Galatone che verrà siglato dai Sindaci Giuseppe Castronuovo e Livio Nisi in occasione degli eventi:
26 Agosto 2016 ore 20.30 – Piazza S. Francesco

e

NOTTE GLAMOUR A GALATONE (LE)

28 Agosto 2016 ore 21.00 – Piazza SS. Crocifisso
Focus sul fascino del made in Italy e sul patrimonio artistico e culturale di Senise, gioiello della Basilicata e Galatone gioiello della Puglia, per la quinta edizione degli eventi La Notte Veste Senise e Notte Glamour a Galatone diretti e organizzati da Cool Events Moda di Pasquale Guidi.

A Senise l’atmosfera impareggiabile della splendida location di Piazza San Francesco, tra la scalinata che conduce all’omonimo Complesso Monumentale datato XIII secolo, Locandina La Notte veste Seniserecentemente ristrutturato, e la bellissima chiesa di Santa Maria degli Angeli, che custodisce il raffinato polittico rinascimentale di Simone da Firenze (1523), e a Galatone l’atmosfera unica della scenografica location di Piazza del SS. Crocifisso, nella quale spicca l’omonimo santuario, splendido esempio del barocco leccese che custodisce la sacra icona raffigurante il SS. Crocifisso della Pietà alla quale si attribuivano eventi miracolosi, offrono uno scenario perfetto al glamour dell’Alta Moda.

Con grande professionalità Pasquale Guidi riesce a coniugare, con eccellenti risultati, scelte artistiche e nello stesso tempo a creare occasione di intrattenimento per il vasto pubblico.
Kermesse internazionali di moda, arte, entertainment, che in breve tempo si sono affermate a pieno titolo come gli eventi più importanti del Centro Sud del nostro Paese.

Come ogni anno La Notte Veste Senise e Notte Glamour a Galatone si caratterizzano come venti ricchi di incontri da non perdere, con la presenza di ospiti illustri del mondo istituzionale e personaggi brillanti e famosi dello spettacolo a cominciare dalla esplosiva Jo Squillo che presenterà le serate che andranno in onda su Tv Moda canale 180 di Sky, oltre che sui media locali e nazionali, anche su MODAMANIA trasmissione da lei condotta sulle reti Mediaset (Rete4, La5, TGCOM).

Tra gli ospiti la nota cantautrice Valeria Rossi e Francesca Romana D’Andrea dal team Carrà di “The Voice”. Le Coreografie di ballo sono curate dalle splendide ballerine del Corpo di Ballo di Rai/Mediaset. A Galatone on stage anche il cantautore Gatto Panceri presente a Sanremo per ben 11 volte come autore e 4 come cantante.

Scelta strategica per gli stilisti che saliranno in palcoscenico a rappresentare la haute couture italiana. Giada Curti, bella e dinamica, è il mito del made in Italy d’avanguardia con la sua rara magia, in grado di unire passione per la moda e family life. Riesce mirabilmente a fare un unicum con il mondo sofisticato e complesso del fashion system internazionale. Un modello esemplare dell’Italian style che tutti invidiano al nostro Paese. Gianni Calignano il gentleman della moda italiana che da Nardò a Milano, Parigi, Tokio, Arabia Saudita e in altre capitali mondiali regala sogni da indossare a regine e principesse. Ha fatto dell’artigianato salentino e pugliese il focus delle sue pregiate collezioni. Michele Miglionico, raffinato e ricercato fashion designer lucano sempre alla ricerca della bellezza pura. E’ il vate visionario della couture italiana che con impegno vuole riportare ai vecchi fasti ed all’antica gloria della sua terra. Famosi i suoi abiti ispirati alle ‘Madonne lucane’. Charme ed eleganza, bon ton per i capi del pugliese Erasmo Fiorentino Couture, con Maison a Crema, nominato stilista ufficiale di Miss Mondo Italia, crea con passione abiti da sposa da Gran Gala che gli hanno dato fama internazionale. Koscanyo è energia pura, originalità, musica e colori dal mondo. Arriva dalla Sicilia per regalare agli spettatori una collezione ispirata ad una donna vampiro dalla forte personalità “Gotico-Barocco” tutta in noir . La Maison Pansardi, si è affermata nel wedding per raffinatezza, tessuti pregiati, eleganza regale e la cura dei dettagli che sanno rendere una sposa ancora più unica e speciale. Puro inno alla femminilità.
A strabiliare ancora i presenti per la sua maestria Tommaso Filieri che con sensibilità artistica realizza stupendi abiti con composizioni floreali naturali, di stile botticelliano. Antonio Extempore eccezionale campione di istant fashion con l’abilità incredibile di creare in passerella a tempo di record deliziosi abiti senza ago e senza filo. Durante la serata sarà premiata la giornalista lucana di Telenorba Francesca Rodolfo.

Le spettacolari scenografie sono affidate al Maestro Mario Carlo Garrambone mentre le coreografie sono di Matteo Giua. Per Senise hair style e make-up della Scuola Europea di Policoro e Matera di Mirella D’Alessandro mentre per Galatone hair style e make-up della Scuola Antares e dai suoi maestri Daniele Ciccardi del salone Dimensione Donna di Galatina e dalla make up Artist Claudia Calò.

Particolare attenzione sarà data allo scopo sociale dell’evento: la campagna di sensibilizzazione a favore dell AIL – Associazione Italiana Leucemia – attraverso una raccolta fondi ed un concorso Un sorriso per due “ Vinci e dona un crociera da sogno.”

La novità di questa edizione è il Patto di amicizia tra il Comune di Senise e il Comune di Galatone che verrà siglato dai Sindaci Giuseppe Castronuovo e Livio Nisi.

Media partner dell’evento: Rendez-Vous De La Mode – Ufashon – La Siritide, Basilicatanotizie, Radio Senise centrale, Telenorba, Tg Norba.

 

Mariella Valdiserri
Responsabile Ufficio Stampa
Cool Events Moda
M. 0039 3428882467
mariavaldiserri@gmail.com

Eclipse di Andy Massacesi Mostra fotografica

ducccio-venturi2-43

Eclipse di Andy Massacesi Mostra fotografica
Presso Circolo Amici del Molo
Dal 25 agosto alle 18:00 al 28 agosto alle 22:00

Si inaugura il 25 agosto, in occasione della Manifestazione “So-Stare al Porto, Esperienze, sapori e colori delle vite di mare”
presso il molo di ponente “Amici del Molo”
la mostra Fotografica del fotografo Andy Massaccesi.
a cura dell’Arch. Cecilia Verdini.
Sono tante le mostre e le manifestazioni durante il periodo estivo, ma Andy Massacesi non è solo un fotografo, le sue non sono solo foto, ma mostra una visione completamente ribaltata del soggetto, “vede” il mondo deformato attraverso l’obiettivo ma anche attraverso le suggestioni del cuore, obbliga chi guarda una sua foto a un viaggio dentro di sé, dentro alla sua umanità, anche se inconsapevole.
I suoi sono sguardi posati su passi cancellati dal vento, attimi di vita sospesa, occhi che ti 12631440_1128504210516778_3588287188244727765_nguardano lasciando indovinare il silenzio, le nuvole che si soffermano dai loro misteriosi viaggi e la spudorata curiosità delle sue foto che entrano nei pensieri più intimi, nelle pieghe del viso, in fondo agli occhi, in fondo all’anima.
Uno shooting per un brand, la linea di calzature Duccio Venturi Bottier, da semplice messaggio pubblicitario, diventa un icona, ribalta il concetto di scarpa anonima e la fa diventare cult, gli dona l’anima, la fa diventare primo attore di un romanzo, obbliga chi guarda a creare sogni, a immaginare, a sognare….gambe, scarpe, ducciofiori, frutta, volti, paesaggi, il mare, il cielo, la gente, non ti chiedi quale sia la forma e il colore, il luogo, la persona, ma indovini un mondo dietro l’obiettivo, intravedi il mondo che si ferma, si sospende nel tempo e si blocca, Massacesi coglie l’ attimo meraviglioso dove l’emozione rimane fortissima… e bellissima.

http://www.andymassaccesi.com/

Inaugurazione: Giovedi 25 Agosto 2016 – ore 18:00

 

Viso e decolletè più tonici con la biostimolazione

11267439_1456479754645777_653187889658045706_nViso e decolletè più tonici con la biostimolazione

Ne parliamo con il Prof. Mario Dini, esperto in Chirurgia e Medicina Estetica.

E’ di questi giorni la notizia che l’attrice <aref=”http://www.huffingtonpost.it/2015/07/09/meg-ryan-rifatta-attrice-irriconoscibile_n_7760022.html”>Meg Ryan è diventata irriconoscibile dopo i tanti interventi di chirurgia estetica</a>: l’attrice, regina indiscussa delle commedie romantiche dei ruggenti anni ’80 e oggi 54enne, avrebbe abusato di filler e botulino a tal punto da stravolgere completamente i propri lineamenti.
“Un fenomeno – sostiene il Prof Mario Dini, chirurgo plastico e estetico a Firenze – quello di sottoporsi a invasivi e ripetuti interventi di chirurgia plastica e ottenere come solo risultato un volto sempre più irriconoscibile, privo di espressione e di personalità, che coinvolge moltissime attrici”.
Le donne sono belle,  nascono belle e poi…. i mezzi di comunicazione giocano un ruolo fondamentale – al negativo -  in questa moda femminile, in quanto tendono a svilire la donna matura, bella nella sua maturità. Purtroppo sono stampa, tv e media in generale a dare un’immagine distorta della donna. Sono infatti proprio i media, con la scelta delle immagini pubblicitarie, a mostrare solo donne giovanissime, belle, tonde, morbide, suadenti… La pubblicità è da sempre, come si suol dire, un persuasore occulto: ci sono donne in età matura che vantano una bellezza al naturale senza esasperazioni. Splendide cinquantenni che vivono il passar del tempo rifiutando di ricorrere a quelle forzature artificiose che hanno invece trasformato in maschere grottesche donne che si sono sottoposte alla chirurgia estetica pur di fermare il tempo.
“Una tecnica che consiglio spesso, anche a motivo del suo non essere invasiva, è la biostimolazione: tecnica molto utilizzata nell’ambito della medicina estetica moderna, la <a href=”http://www.mariodini.it/biostimolazione.html”>biostimolazione attiva un processo di biorivitalizzazione dei tessuti trattati</a>, in modo particolare delle guance, del mento, della zona perioculare, del collo e del decolleté e, attraverso iniezioni nel sottocute di sostanze rivitalizzanti, permette di recuperare la tonicità del volto e del decolleté attraverso piccole iniezioni indolori eseguite in ambulatorio”.
Questo metodo può essere utilizzato sia nel trattamento di pazienti giovani (20-30 anni) che vogliono prevenire l’invecchiamento cutaneo, sia nel trattamento di pazienti che hanno superato i 40 anni e la cui pelle è più segnata dall’età e dal fotoinvecchiamento.

http://www.mariodini.it/biostimolazione.html

Prof. MARIO DINI
Specialista in chirurgia plastica e chirurgia estetica
Le Sedi: Prof. Mario Dini – via La Marmora, 29 Firenze, FI 50121
Tel: 055 570797
Milano: Prof. Mario Dini – Viale Luigi Majno, 3 Milano, MI 20122
Tel: 02 21118715

 

Gli Effetti Visivi di Pietro Piacenti fotografo ma soprattutto un sognatore

Pietro Piacenti Ph (2)Gli Effetti Visivi di Pietro Piacenti  fotografo ma soprattutto un sognatore

Un sognatore, Pietro Piacenti, con animo vagabondo, pronto a partire lontano con la sua immaginazione, creando “effetti visivi” e indossando un abito che è desiderio di libertà, capace di esprimere la propria personalità, catturando emozioni in momenti differenti, con un unica destinazione: un viaggio immaginario per il mondo.
Pietro Piacenti Ph (5)Viaggi ma anche emozioni forti che si orientano ad una ricerca  nei confronti di una meta immaginaria che Pietro Piacenti trova all’interno dei propri sogni segreti, quei segreti che spesso solo lui ci sa raccontare. Infatti la sua “penna” è l’obiettivo, usato per rubare l’anima a tutto quello che lo colpisce, fermare l’attimo per suscitare effetti….dunque visivi, fermare l’emozione con occhi ma soprattutto con il cuore, osservatore estatico di una ricerca che vuole vincere il tempo. Forse il suo è un doppio gioco, quasi impietoso, fra fermare l’immagine e farla vivere ma Pietro Piacenti Ph (6)rimanendo un sognatore e forse i suoi sono gli attimi che vuole celare di più, che sono veramente suoi, fatti di silenzio ma che mostra con pudore, quasi fosse nudo, come se le sue foto lo mostrassero veramente per quello che è, abile prestigiatore dell’anima.
E’ un viaggio, quello che Pietro Piacenti si accinge a fare, in una nuova e inedita veste, un viaggio affascinante che implica l’insegnamento, insegnare a “guardare” una mostra mentre le guide spiegano la storia, un incarico inedito avuto dall’assessorato del Comune di Fiumicino che vuole fargli insegnare alle scolaresche a fare delle foto paesaggistiche in tema con il porto di Traino e la Necropoli, mentre le guide spiegano la storia di questi due luoghi. Sono le sensazioni e le emozioni dei giovani, come docente, insegnare ad osservare, a guardare il mondo e trovare la poesia, abituare lo sguardo dei giovani ad entrare nella natura delle cose, captarne il sentimento, trovare la vita in cose apparentemente inanimate, comprendere e trovare il dettaglio della suggestione. Insegnare ad un ragazzo che ogni Pietro Piacenti Ph (4)volta che scatta una fotografia un pezzo della sua anima rimane nell’immagine, chi guarderà quella foto vedrà con i suoi occhi un mondo spesso invisibile, solo perchè nessuno ascolta il silenzio, inquadrare nel mirino il mondo che si ferma, si sospende nel tempo, diventando un attimo meraviglioso.
Viaggio strano ma affascinante, quello di Piacenti, fotografo, che va oltre ad una semplice contemplazione, dando vita alle immagini, non solo nella propria fantasia, ma dando forma quasi solida a personaggi, ambientazioni e situazioni, e le chiama “Effetti Visivi”. Per i più fantasiosi, è quasi possibile interagire con i personaggi delle sue foto, riuscire quasi a toccarli. Il suo è un modo magico per ricreare le atmosfere delle storie che amiamo, a partire proprio da uno degli aspetti più sfuggenti ed evocativi, il ricordo, che ricrea atmosfere nelle quali tutti noi ci ritroviamo, crea storie, domande, interrogativi. Infatti, pur lavorando con la Pietro Piacenti Ph (8)macchia fotografica, Piacenti si muove seguendo una manualità antica, come un maestro o un pittore, ricostruendo con grande cura le scene, i particolari, tra fotografia e film, le sue immagini sono effetti, Effetti Visivi, come li chiama nel suo Team di lavoro, che rappresentano le sue interpretazioni, evidenziandone i particolari, e facendo nascere qualcosa di concreto, animato, un film, la comunicazione visiva, una sorta di conduzione musicale continua che porta sullo stesso piano cose inanimate e soggetti viventi, in un sottile gioco tra realtà e finzione; nel suo continuo rinnovarsi, propone sempre un deja vu di immagini, sicuramente già viste, ma propone una nuova immagine, inedita, pittorica, della vita.
Producer & Photo agency
“Effetti Visivi” Art director & Photographer: Pietro Piacenti
www.effettivisivi.com

Immagina Cenerentola ..come sarebbe cambiata la novella se Cenerentola avesse avuto i polpacci brutti

gambe 2Siamo cresciuti tutti con un sogno, quello di essere Cenerentola , di fuggire, perdendo una scarpa, al fatidico scoccare della mezzanotte e di trovare un principe che ci faccia la prova della scarpetta di cristallo; ma, anche se nei giorni d’oggi la favola si è trasformata in una moderna Pretty Woman e la scarpetta è quella di Jimmy Choo, è rigorosamente obbligatorio che la “Cenerentola” in questione sfoggi una caviglia da etoile supportata da un polpaccio tonico e abituato all’aerobica. In caso contrario la favola avrebbe potuto avere un altro esito in quanto, a quei tempi e nelle favole, non esisteva la chirurgia plastica.
Chiediamo al <a href=”http://www.mariodini.it/”>Professor MARIO DINI</a COS’E’ LA CHIRUGIA PLASTICA DEI POLPACCI.

Per chirurgia plastica dei polpacci si intende tutta quella serie di interventi chirurgici volti ad aumentare il volume e la proiezione dei polpacci.
Tale operazione è molto richiesta dagli appassionati di culturismo e dalle donne che hanno dei polpacci esili e privi di forma.
Come per la gluteoplastica, l’aumento di volume degli arti inferiori può essere ottenuto con il lipofilling o con l’inserimento di protesi.
Nel primo caso utilizzerò come filler di riempimento lo stesso grasso prelevato dal gambepaziente, mentre nel secondo caso inserirò sotto il muscolo del polpaccio una protesi di silicone solido proporzionata alla conformazione fisica del paziente. Le incisioni vengono effettuate nella piega poplitea e sono praticamente invisibili.
Il tipo di anestesia praticata, il decorso post operatorio e i risultati conseguibili sono analoghi a quelli che ho descritto nelle mie interviste per l’intervento di gluteoplastica.

Prof. Mario Dini Specialista in chirurgia plastica e chirurgia estetica
Le Sedi: Prof. Mario Dini – Via Lamarmora, 29 Firenze, FI 50121
Tel: 055 244950
Milano: Prof. Mario Dini – Viale Luigi Majno, 3 Milano, MI 20122

Bellezza è… I Consigli di Chirurgia Estetica del Prof. Mario Dini

Nude Young Woman with Her Hands on Her Back

Bellezza è…

I Consigli di Chirurgia Estetica
del Prof. Mario Dini

E’ uscito proprio in questi giorni su un settimanale, con la foto di un seno enorme, una notizia abbastanza bizzarra, sulla chirurgia plastica estetica, che ha suscitato curiosità, diffidenza, ma anche sorpresa, trattandosi di un settore serio, dove porre la massima attenzione verso i professionisti a cui ci si rivolge.
L’ultima follia in fatto di vanità femminile arriva dagli Stati Uniti. Se un tempo per impreziosire una serata importante si sceglieva l’abito migliore, si andava dall’estetista e dal parrucchiere per mostrarsi al top dello splendore, adesso a borsa e scarpe in pendant si può aggiungere un nuovo orpello: il seno. Nel senso che un medico americano, Norman Rowe, ha brevettato una speciale inizione salina che permette di gonfiare il decolté… A tempo determinato (Panorama).
Chiediamo di avere commenti su questa notizia che è di notevole interesse, se attuabile, al prof. Mario Dini, specializzato in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, socio ordinario della Società Italiana di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica (Sicpre) e della nuova Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (AICPE), nonché membro dell’ISAPS, International Society of Aesthetic Plastic Surgery, la più importante società mondiale di chirurgia estetica.
Professor Dini, ci spieghi questa tecnica che ci farebbe tutte “Oggetto di desiderio per una notte”.
Ho letto anche io la notizia di un famoso chirurgo plastico di Manhattan (New York) Norman Rowe che ha brevettato, circa un anno fa, una tecnica chiamata INSTABREAST, ovvero seno immediato!
In cosa consiste questa tecnica?
La paziente va nello studio del medico il quale spiega alla paziente che potrà ottenere per 24-36 ore un aumento del volume del seno di circa una-due taglie rispetto al volume di partenza.
E in pratica che cosa succede?
Il chirurgo, aiutato da una piccola anestesia, inietterà nel seno della paziente un certo volume di H20 sterile in 15-20 minuti, in modo che la paziente esca dallo studio con il seno “nuovo” e che nelle poche ore successive si sgonfierà fino a tornare al volume di partenza.
Professore, si tratta di una “americanata” oppure di una cosa seria?
Questa “trovata Newyorchese” può dare il piacere e la sensazione alla donna di avere un certo volume al seno per poche ore.. E’ come se si usasse un filler a rapidissimo riassorbimento per il seno.
Ma lei è favorevole a questa sorta di “inganno”?
Il mio parere non è favorevole, perchè si deve fare un’anestesia per un risultato con una durata veramente troppo breve!
Misure che aumentano in maniera considerevole coinvolgono anche altre persone, come un compagno, fisso oppure occasionale…..
Infatti, è sgradevole ritrovarsi una sorta di Pin Up accanto e poi vedersela sparire, in definitiva la tradizionale mastoplastica additiva è un intervento comunque molto sicuro, rapido (40 minuti-1 ora al massimo), con risultato duraturo e definitivo, ma anche completamente reversibile, se alla donna non piacesse il risultato ottenuto!

http://www.mariodini.it

Prof. MARIO DINI Specialista in chirurgia plastica e chirurgia estetica
Le Sedi: Prof. Mario Dini – Via Gino Capponi, 26 Firenze, FI 50121
Tel: 055 244950
Milano: Prof. Mario Dini – Viale Luigi Majno, 3 Milano, MI 20122
Tel: 345 4796376

TAG: Prof Mario Dini – Chirurgia Plastica – Chirurgia Estetica