Impossibile non tentare…Modyna

Un detto dice….la fortuna premia gli audaci ….e allora eccomi a suggerirvi  un total look black !!!Il nero fa chic …e di certo non funerale !!!

Ancor  meglio se ad illuminare tutto ci sia un solo dettaglio  che stacca …come un ciondolo o una borsa beige ….l ‘audacia vi premierà

Grossi

Grossi  wwGrossi (www.crixtian.it), graphic designer e illustratore di moda e arte, ha realizzato l’immagine simbolo del RoBot Festival 2013 di Bologna, ha esposto in Italia e all’estero, ha lavorato, tra gli altri, per Pinko, D&G, Mondadori.

Mon Atelier Firenze atmosfere di case sospese oltre il tempo- Suggerito da Cristina

5.JPGL’architetto Lorenzo Banchi e l’interior design Barbara Pazzi hanno da tempo dato vita a Firenze a Mon Atelier, studio di architettura e progettazione d’interni; è loro infatti l’allestimento degli interni dell’Auditorium di Santo Stefano al Ponte Vecchio dove si è svolta la presentazione ai media e al pubblico dell’ultima creazione di  Nero Divino, di Teatro Fragranze Uniche; e l’impegno è riuscito perfettamente in quanto sono state evidenziate le caratteristiche della fragranza, rivolta agli interni.
Ed è in questa occasione che scambiamo qualche parola con Barbara Pazzi, una bella signora bionda e gentile, proprio per conoscere più dettagliatamente la filosofia del suo lavoro.

Barbara come si svolge il tuo lavoro???
Il nostro è “il progetto” che determina il Mondo MonAtelier: Io divido il progetto in due fasi ben distinte: prima ancora di cominciare a lavorare su un progetto di casa Mon Atelier.jpgvoglio conoscere bene il mio committente, capire che cosa vuole, conoscere il suo passato, la famiglia, le sue abitudini, le collezioni, i viaggi che ha fatto, tutto della famiglia, perché è alla famiglia che si rivolge principalmente il mio lavoro.

E poi la seconda fase
Fase due, progettare quello che si può definire un sogno, il sogno di tutti noi, la nostra casa: la casa dove andrò a  svolgere il mio lavoro, è uno studio sui desideri e indicazioni del cliente, una casa che cresce e cambia secondo il corso delle cose, a seguito delle varie esperienze, viaggi, la tipologia del lavoro che svolge, il tipo di vita familiare e sociale, gli eventi della famiglia, osservo le collezioni, che per me sono importanti perché determinano la personalità del cliente.

È difficile dire dove finiscono le collezioni, che sono opere mai finite, e dove inizia la casa,  dove si rincorrono le suggestioni raccontando i ricordi dei percorsi della memoria del proprietario: io devo entrare in queste suggestioni, capire cosa vuole e desidera il mio cliente, studiare le cose raccolte, anche amandole e, magari,  condividendo le stesse passioni, per poter capire meglio. Raccolte che sono ritorni all’infanzia, concedo in prestito il mio gusto per ricreare la fantasia, per obbligare il cliente a fare dei flash back a ritroso.

Case vecchie o nuove?
Mi capita di dovermi occupare di case vecchie, antiche, dove le pietre raccontano storie, oppure case studio modernissime, loft più avveniristici, case in giro per il mondo, diverse, uniche, mai uguali, fatte di storia e di storie, recuperi che faccio crescere giorno dopo giorno, creando armonie compatibili con i nuovi arredi.
Ho fatto case in Toscana, ma anche a Forte dei Marmi, e poi in Svizzera, in giro per il mondo: abbiamo terminato proprio in questi giorni in negozio di abbigliamento a Basilea.
E’ importante per te il colore?
Direi determinante; dopo che è stato concepito il progetto io creo un filo conduttore, soprattutto con il colore, l’intonaco, la cromia delle pareti con i pavimenti, tonalità calde della materia, per gli spazi della casa, per poi passare ai tessuti, ai tendaggi, per me importanti, in quanto una volta chiusi escludono al rumore e ai suoni, avvolgendo le persone in oasi protettive; io privilegio sempre i materiali del luogo, cerco di aprire e allargare le finestre, libero la luce perché entri attraverso le finestrature e dia la sensazione di stanze senza tempo, galleggianti nello spazio, ogni particolare si porta dietro una sua storia e cerco di inserirlo in un contesto nuovo, fornendolo di un fascino inedito.  Apprezzo e utilizzo anche i mobili della famiglia, pezzi che sanno di storia, rivisitati e collocati nel concetto moderno

Qual è la parte della casa che preferisci?
Sicuramente la cucina, è la parte più “intima” della casa, il luogo tipico della convivialità, il ritrovarsi, stare tutti insieme per un dialogo continuo, giorno dopo giorno, dove il cibo è l’elemento base per stare insieme, diciamo  “il primo attore”;
La cucina, per me,  è il cuore pulsante della casa, vivibile, motivata, studiata e su misura, frutto di passione, forse è la zona più appassionante della casa, spazi e dettagli inseriti proprio pensando ad una donna, la padrona indiscussa della casa.

Ti occupi anche dei giardini?
Amo molto le case che hanno la vista sul verde, anche un fazzoletto di terrazza, di portico, di giardino, il benessere che scaturisce dalla natura; il verde vive con noi, cresce giorno dopo giorno, segue le stagioni, un fiore che sboccia è una conquista, un semplice vaso, un rampicante, un flash di colore ti rallegra la giornata, amo molto anche gli orti in terrazza. E poi, quando mi capita di dovermi occupare di spazi più ampi cerco di fare entrare il mondo magico del giardino direttamente in casa, cerco di farlo vivere in tutte le stagioni, le sfumature dei fiori e delle fioriture, armoniosamente con i colori della casa, studiando l’uso delle piante spontanee e erbe officinali, cespugli di piante aromatiche e profumate per la cucina, l’impiego di piante ornamentali e anche alberi da frutto secondo le zone e i gradi all’esterno, l’esposizione al sole, cerco di comprendere il clima della zona, insegno a guardare il cielo ai fortunati che riescono ad avere una casa fuori dal centro cittadino.

La tua è anche una ricerca suggerita dalla green philosophy
Faccio sempre una ricerca di materiali naturali atossici per gli interni che, tra l’altro, danno eccellenti risultati, con prodotti di arredamento esclusivamente italiani, pensando proprio ai bambini che ci andranno ad abitare, pitture murali traspiranti, utilizzabili per interni ed esterni, preparate artigianalmente e ricavate da terre naturali e pigmenti vegetali, secondo antiche tecniche che permettono di riprodurre colori brillanti e nuances sorprendenti. Uso materiali preziosi e di origine antica che ricordano quelle delle erboristerie, le colle di coniglio usate per le dorature, la caseina per il restauro mobili, prodotti rigorosamente naturali. La stessa attenzione la uso per i legni, i divani, le stoffe…

Per concludere questa breve chiacchierata, che cosa hanno Barbara le tue case?
Per ogni casa che creo immagino una storia, quella che sarà la vita di chi ci abiterà, qualcosa che ha a che fare con la poesia, le emozioni che una buona designer d’interni deve saper esprimere; ti posso dire quello che mi dicono i miei clienti, quando gli consegno “chiavi in mano” gli appartamenti finiti, le loro case…….non hanno mai voglia di andare fuori, mi dicono che trovano che lo spirito della casa è sospeso fra vita reale e l’immaginario e il sogno realizzato  dà loro la serenità che consente di chiudere il mondo fuori dalla porta.

MON ATELIER
Via Fra’ Bartolommeo 30
50013 FIRENZE
 
Tel. 055 3200752
Fax 055 3217537
E-mail monatelier@alice.it

Yamamay Natural Push – Ufficio stampa Yamamay

Natural Push.jpgYamamay arricchisce le collezioni autunnali con il lancio del ,”new entry” della collezione basic.

Grazie alla sua forma ergonomica il Natural Push solleva il seno in maniera così naturale che sembrerà di non avere nulla addosso. Solleva ma non stringe, donando al seno una forma morbida e sinuosa:
è l’unico reggiseno che sostiene il seno senza costrizioni.

Disponibile dalla prima alla quinta misura, nei colori basic, e in rosso scuro, caffè e blu notte. Ideale per tutte le donne: non solo per chi vuole aumentare il suo sento di una taglia, ma anche a chi già ha le sue forme e vuole renderle “più rotonde”.

Natural Push è un ulteriore prodotto creato da Yamamay per rendere l’offerta sempre più ampia e soddisfare i desideri delle clienti più esigenti.

IMG_4049.pngIMG_4052.png

IMG_4053.pngIn in tutti i punti vendita Yamamay al prezzo di lancio di € 16,90

yamamay.com

Modenese & Modenese

Ufficio stampa

02/29529919

Hit Bag – Ufficio stampa Carpisa

1a.jpgPer la prima volta nella collezione Carpisa , la borsa icona

La Hit Bag è stata realizzata con effetto saffiano, in diversi colori tinta unita e con stampe animalier, tutte con dettagli in metallo.

La Hit bag di Carpisa è la protagonista nello spot pubblicitario realizzato per il talent X Factor

Simona Ventura infatti lo indossa nelle sue molteplici versioni.

2a.jpg1aa.jpg

 

Modenese & Modenese
Ufficio Stampa
02/29529919

Sposi In Tour 1° Tappa – Carini

Dal 18 al 20 ottobre 2013

Descrizione

Parte dal Castello di Carini la 1° tappa di Sposi in tour.Un grande ed elegante evento dedicato ai futuri sposi.L’evento prevede momenti moda,degustazioni e musica live.Saranno presenti aziende leader nel settore che presenteranno in anteprima le ultime novità della moda sposi e di tutto ciò che serve per la riuscita di un matrimonio indimenticabile.

L’evento si aprirà venerdi 18 Ottobre con un ricco buffet alla presenza di autorità inaugurerà il sindaco e si continuerà fino alle ore 23.Sabato 19 e Domenica 20 dalle ore 10.30 alle 23.30 sempre accolti da degustazioni,musica nel suggestivo e affascinante scenario del Castello della Baronessa di Carini.

Ingresso Gratuito

Whi not?Matrimonio & non solo – Cremona (CR)

Dal 4 al 6 ottobre 2013

ALTA INFEDELTA’

Anonimato garantito

Live Performance

con Corrado Villa e Alessia Vicardi

aperitivo dalle 19.30 – inizio spettacolo 20.45 ingresso 8€ (inclusa consumazione)

 

 

DOMENICA 6 OTTOBRE 2013

Palazzo Cattaneo Cremona Via Oscasali, 3 dalle 10 alle 19 ingresso libero

 

Palazzo Cattaneo

come location per le vostre nozze & non solo

 

abiti da sposa, fiori, confetti e bomboniere, wedding cake,abiti per bambini, gioielli, make up, acconciature, trattamenti benessere, fotografie, partecipazioni, viaggi, catering,

liste nozze, oggettistica, componenti d’arredo, noleggio auto, biancheria per la casa, tessuti d’arredo, intrattenimento musicale, corner letterario

 

 

ore 12

Aperitivo con pASSAGGI d’autunno

a cura di Lago Scuro

 

ore 17

L’Inganno della seduzione

conversazione con Marina Di Guardo scrittrice e Claudio Ardigo’ critico letterario

 

ore 18.30 

Aperitivo conclusivo

 

per tutta la giornata

Attrazione Sfatata scoprite la vostra affinità di coppia

 

ESPONGONO

 

ARCSTUDIO con KARTELL 

BOMBONIERE&CO 

CALLAS 

DELIZIE DEGLI ANGELI 

DIAGAZ 

DOLCI COSE 

EQUILIBRIUM 

GIOIELLERIA DAVO’ 

GIOIELLERIA EMILIO CARUBELLI 

GRUPPO MAGGIOLINI 

HAIR SPIRIT ACCONCIATURE 

JAFRA 

LA BOTTEGA DI ADELE 

LA FELTRINELLI 

LAGO SCURO 

LA SPOSA-BELGIOIOSO 

LATTEMIELE 

MANTOVANI CASA 

OFFICINA FOTO 

PONCHIELLI VIAGGI 

PORTFOLIO26100 

SERVICE LITO 

TE‘ PER DUE 

THE WALL

 

Borse … il trend autunno/inverno – Modyna

Frange , lana e cotone ….questo sarà il trend autunno/inverno per le borse ….e vi raccomando  rigorosamente Medium  riferendosi  alla misura

 

 

Make up …caramello e viola per l ‘ autunno !!!- Modyna

Per essere Trend

Insomma, per essere alla moda, quest’autunno scegliete tutto ciò che riproduce il colore viola!

Crea un make-up modulabile e tridimensionale sugli occhi scegli una palette di ombretti satinati. i

I riflettori saranno  puntati  sulle sopracciglie, sfoltiscile colorale con un apposito kit che riproduca i colori dell’autunno.

Le ciglia si tingeranno di viola. nella trousse non dovranno mancare gli ombretti dai toni viola: dal lilla al prugna passando per tutte le nuance di bordeaux abbinato al nudo: dal beige tenue al caramello intenso.

Michele Miglionico veste “Gli Oscar TV 2013”

Laura_Forgia.3.jpgDurante la cerimonia di premiazione degli “Oscar TV  – Premio

Regia Televisiva” Laura Forgia ha indossato un abito

Michele Miglionico Haute Couture.

In occasione della 53esima edizione  degli “Oscar TV – Premio Regia Televisiva” , dedicata ai riconoscimenti televisivi, che si è tenuta al Teatro Ariston di Sanremo in onda il 30 marzo su RaiUno condotta da Fabrizio Frizzi, la modella, attrice conduttrice Laura Forgia ha indossato un abito di alta moda a firma dello stilista Michele Miglionico.

Locandina_Oscar_TV_2013.jpgLa bella “professoressa” del programma L’Eredità (RaiUno) Laura Forgia con le colleghe Ludovica Caramis, Eleonora Cortini, Francesca Fichera e il conduttore Carlo Conti hanno ritirato il premio come Migliore Trasmissione Televisiva Dell’Anno.

Oltre al programma L’Eredità sono stai premiati: 63esimo Festival di Sanremo (RaiUno), Avanti un altro (Canale 5), Domenica In L’arena (RaiUno), Italia’s got talent (Canale 5), Le Iene Show (Italia 1), Striscia la notizia (Canale 5), Tale e Quale Show (RaiUno), Tv Talk (Rai Educational), X Factor (Sky Uno).

Palcoscenico_Oscar_TV_2013.jpgPersonaggio Maschile e Personaggio Femminile dell’anno: Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, inoltre, il premio come Personaggio Rivelazione dell’Anno: Virginia Raffaele, talentuosa imitatrice di Quelli che il calcio su RaiDue.  Sul palco del Teatro Ariston è stato premiato Enrico Mentana per il Tg La7, Beppe Fiorello per la miglior fiction ‘Volare’, Benigni per l’Evento Televisivo Straordinario dell’Anno per lo show La più bella del mondo, Beppe Carletti e Caterina Caselli con L’Oscar Speciale per Il concerto dell’Emilia.

Laura Forgia ha scelto un evening dress Michele Miglionico Haute Couture dalla linea a sirena in pizzo chantilly rosa interamente ricamato in cristallo color oro con sottogonna plissé in organza marrone che sostiene l’orlo mentre il decolleté è tagliato a sottoveste. Il look è stato completato dai gioielli scultura Monies.

 
 

Michele Miglionico Couture

Press Office: Nicola Altomonte

Mobile:+39 340 5402210               

Email: press@michelemiglionico.it

Website:www.michelemiglionico.it

Facebook: Michele Miglionico Fashion Designer
 

Casting Moda 2012 potreste essere voi i nuovi protagonisti

Da giovedì 1 marzo a venerdì 30 marzo 2012

COME PARTECIPARE:

Carica sulla pagina dell’evento (questa pagina) la tua foto più bella, scrivici perché ti senti testimonial di: “Potreste essere voi i nuovi protagonisti”, ed entro il 20 febbraio 2012 selezioneremo i 10 finalisti di questa iniziativa che parte da FACEBOOK.

I protagonisti, cioè VOI: devono segnalare età ed altezza e taglie.
POSSONO PARTECIPARE SOLO I MAGGIORENNI!

AVVISO A TUTTI I PARTECIPANTI IL 10 E IL 14 FEBBRAIO VERRA’ FATTA UNA PRIMA SELEZIONE SU TUTTI GLI ISCRITTI PRESENTI FINO A QUELLA DATA.

ALTRI POTRANNO SEMPRE ISCRIVERSI FINO AL 20 FEBBRAIO.
DOPO IL 20 FEBBRAIO FINO AL 10 MARZO SI DECIDERA’ CHI PASSA ALLA FASE FINALE.

La selezione finale si terrà nella città di Martina Franca, la location verrà comunicata ai 10 finalisti (UOMO/DONNA),e durante un evento pomeridiano NEL MESE DI MARZO 2012, verranno proclamati i due vincitori: sezione MASCHILE e sezione FEMMINILE, che diventeranno protagonisti di una collezione 2013.

Durante l’Evento saranno presenti Fotografi per scatti fotografici ai 10 Finalisti, Make up Artist e Parucchieri.

Buona Fortuna a tutti…Ricordiamo inoltre, che saranno anche importantissimi i “MI PIACE”, che otterete su questa pagina e sulle vostre foto – ma l’ultima parola andrà agli organizzatori, rispettando i canoni che cerca il cliente, quindi altezza, età e taglia!

per maggiori informazioni sull’iniziativa scrivi a: fuoritempo@associazionefuoritempo.it

Per ricevere informazioni dirette sulla vostra bacheca, sull’iniziativa o essere informati su eventuali eventi che vi potrebbero coinvolgere in prima persona, cliccate sulla pagina Associazione Culturale Fuori Tempo:

https://www.facebook.com/group.php?gid=94445147686

Matrimonio country , la moda di sposarsi tra botti e vigneti

WINE WEDDING - CASATO PRIME DONNE, MONTALCINO.jpgMatrimonio in cantina

Comunicato stampa 4 aprile 2011

La nuova moda dei matrimoni in cantina ha spinto Donatella Cinelli Colombini a trasformarsi in “Wedding planner” per creare due proposte su misura per coppie di appassionati di grandi vini e per amanti della campagna.

 

Il matrimonio fra le botti è di moda in tutto il mondo. Esistono agenzie specializzate in questo genere di eventi soprattutto negli States ma anche in Nuova Zelanda e ovviamente in Francia. Qui in Italia esprime il desiderio di una festa meno standardizzata, più a contatto con la natura ma ugualmente raffinata, insomma sentirsi nobili produttori di vino per un giorno.

Quella proposta da Donatella Cinelli Colombini nel suo Casato Prime Donne a Montalcino è una vera festa enoica: un Matrimonio “di vino” in cui l’intera struttura è a disposizione degli sposi. Vigneti come set fotografico, aperitivo fra le botti in cui matura il Brunello, pranzo degustazione con sei rossi di grandi annate e candelieri d’argento, taglio della torta con ballo nella tinaia dove l’acciaio è ammorbidito dal tulle con un effetto decisamente trendy. Raffinato e inconsueto, soprattutto esclusivo e intimo con meno di cinquanta invitati decisamente esigenti.

Il “country wedding” per gli amanti della natura è invece progettato alla Fattoria del Colle nel Sud del Chianti. Qui il numero degli invitati cresce e l’atmosfera diventa più informale e il costo diventa decisamente più contenuto. Tovaglie a quadretti bordate di merletto, musiche campagnole, cibi della tradizione come le pappardelle fatte a mano e la tagliata di bue chianino. In tavola ci sono il Chianti Superiore e la Doc Orcia Cenerentola. La villa cinquecentesca, la cappella, i parchi, i prati e soprattutto la veranda panoramica e la cantina con le botti di rovere creano la cornice perfetta per una festa indimenticabile.

Per i più esigenti c’è persino la possibilità di un Brunello con i nomi degli sposi da usare come bomboniera.

La camera costruita come rifugio d’amore per il Granduca di Toscana Pietro Leopoldo e la sua amante Isabella aspetta gli sposi per la luna di miele. Ha il soffitto affrescato e un arredamento interamente d’antiquariato. Qui la coppia potrà fare l’ultimo brindisi dopo una giornata da favola.

Nelle fattorie di Donatella Cinelli Colombini avvengono da tempo matrimoni di personaggi importanti come campioni dello sport, registi cinematografici, giornalisti televisivi, architetti di studi ai primi posti delle classifiche mondiali e chef di ristoranti molto conosciuti. Ci sono stati matrimoni ortodossi, protestanti e persino “solemn promises”, promesse d’amore assolutamente prive di valore legale. Sposi e invitati arrivano da mezzo mondo – in un caso erano di 27 nazionalità diverse – e usano il soggiorno alla Fattoria del Colle di Trequanda per far conoscere le rispettive famiglie. Moltissimi sposi ritornano e tutti, partendo, scrivono nel libro delle dediche la stessa cosa << grazie il matrimonio è stato più dello dei nostri sogni >>.

 

Casato Prime Donne – Montalcino (SI)

Fattoria del Colle – Trequanda (SI)

Alessia Bianchi

0577 662108

pr@cinellicolombini.it

 

UFFICIO STAMPA

Marzia Morganti Tempestini

3356130800

marzia.morganti@gmail.com

Allegati presenti in questa mail:

Moda autunno inverno 2011/2012 – Angi

Ciao modastyliani, tra le altre collezioni presentate Milano moda autunno inverno 2011/2012 ho trovato interessante anche questa di Angelo Marani con linee scivolate e tessuti leggeri che accarezzano il corpo su lunghe gonne gitane e abiti hippy chic si alternano cappotti dai dettagli di pelliccia e golfoni cashmere e visone color miele.

Ritornano cosi i meravigliosi anni ’70, con tutta la loro voglia di libertà dove si notano Donne hippy, ma raffinate, determinate , sofisticate seduttrici che amano i cappelli maschili, portano per vezzo i foulard al collo intrecciati a collane con pietre dure lunghissime e appoggiate con disinvoltura alla spalla borse fatte con vecchi tappeti, ondeggiano su tronchetti dal tacco squadrato o sandali portati con calzini lascivi.
Questo vintage della collezione rivisita certi pezzi del guardaroba di qualche decennio fa, ma riadattandoli alla luce delle nuove tecnologie Marani.
rispolverando e presentando al pubblico la straordinaria bellezza del maxi cappotto in maglia a balze di cashmere color biscotto con entre-deux di visone e anche la sontuosità di quello in broccato da tappezzeria anticato ad arte attraverso un procedimento industriale.

Certo cio che mi ha stupito ancora di più , anzi direi che ha completato l’ entusiasmo per questa fantastica collezione son stati i colori presentati in passerella accanto al color sabbia, ai toni della terra, ai bruni e al classico nero compare l’arancio e c’è il grande ritorno del classico denim.

I tessuti autunno inverno 2011/2012 – aNGELAMARI

Per l’ autunno inverno 2011/2012 , si son visti usare dei tessuti davvero morbidi e avvolgenti durante le sfilate milanesi e ve ne parlo un po’ qui di seguito .

Sfilate Autunno Inverno 2011 2012 all’insegna  dell’ecologia e dell’innovazione, sono questi tessuti presentati dagli stilisti. Microfibra, lana nobile,  cotone e seta ma anche corespun (cotone e poliestere insieme) e tessuti eco come cotone organico e seta riciclata. Tessuti con effetto scudo, isolanti, compatti ma comunque leggeri e sottili esponendo anche tessuti con simbolo “stain-resistent”, indicando in tal modo l’impeccabile resistenza del tessuto  questa è la previsione, ma soprattutto comodità anche se si tratta di occasioni ufficiali.

Hanno  presentato la migliore maglieria; Cachemire, Alpaca, Mohair, Angora, puri o ibridati tra loro consentono di ottenere una consistenza soffice e vaporosa. Torna in voga l’hand made con nuovi colori d’impatto e volumi rotondi

Lorella Signorino Atelier

Ciao modastyliani, seguendo le sfilate milano moda donna a/i 2011 2012 , tra le tante c’ è una che ha catturato il mio interesse di cui voglio parlarvi in modo piu approfondito, perchè penso ne valga la pena, quella di Lorella Signorino Atelier 

Atelier: luogo di creatività preziosa e unica. 

La stilista che fin ora ha disegnato e firmato le collezioni Love Sex Money , si presenta con un cambiamento, presentando per la prima volta la collezione  Lorella Signorino Atelier .
La griffe creata nel 1992 da Lorella Signorino ha scelto  conquesta nuova collezione di assumere una nuova identità.
Debutta Lorella Signorino Atelier: incontro tra la storia ventennale della griffe Love Sex Money e la volontà di creare una nuova linea di capi dai dettagli preziosi e sartoriali. 
Abiti in cui femminilità e originalità, glamour si incontrino.

In questo debutto la Signorino presenta forme a trapezio per cappotti e mantelle, scelti per rivestire una silhouette asciutta. Quella di abiti in chiffon dalle stampe floreali macro e micro dove predominano mix cromatici sull’azzurro o sull’inattesa sfumatura ocra abbinata al viola.
Un elemento distintivo di Lorella Signorino Atelier è identificato nel ricamo realizzato ora su pelle per creare anche piccoli intarsi ora su patina d’oro per dare luminosità ai pantaloni dalla figura asciutta e slanciata; ma il dettaglio sono anche gli intarsi di pelliccia che animano i giacconi tricot.

Sinceramente noto in tutta la sua collezione un elemento costante che trovo indiscutibilmente la raffinatezza, la gonna in pelliccia dalle linee sensuali; la collana totem, un vero elemento distintivo di stile.
Ma anche la cappa, nuovo capospalla icona che va a sostituire il piumino: dettaglio originale lo troviamo da un inatteso animal print: quello geometrico della giraffa; utilizzato per le fodere delle cappe da sera