La ditta Romano Geom. Corrado & C snc Artigiana settore Legno

P1040158La ditta Romano Geom. Corrado & C snc è un’azienda famigliare che da tre generazioni porta avanti con successo questo marchio,  famosa per i suo pavimenti/parquet in legno massiccio è stata anche premiata con il prestigioso titolo conferito dalla Regione Piemonte dell’Eccellenza Artigiana settore Legno nell’anno 2000, è specializzata nella lavorazione della travatura in castagno e nella produzione di pavimenti in legno massiccio in tutte le essenze europee.
Parole chiave Artigianialità e Lavorazione artigianale del legno, Tradizione, Legno foto-pavimento-rocca-006massiccio, Bioedilizia, Prodotti ecologici, Prodotti a km zero
Servizio completo dalla produzione alla posa
Presso lo shoowrom di Roccasparvera, località Tetto Colombero in provincia di Cuneo, si ha la possibilità di toccare con mano la qualità e la solidità dei legnami trattati

Presso lo shoowrom di Roccasparvera, località Tetto Colombero in provincia di Cuneo, si ha la possibilità di toccare con mano la qualità e la solidità dei legnami trattati.

 #pavimentilegnoromano #romanocorrado #parquetromanocorrado

ROMANO GEOM. CORRADO & C. snc
28, Localita’ Tetto Colombero
12010 Roccasparvera (CN) – Italia
Tel. +39 0171 74127 romano.corrado@tin.it

Visitate il sito

Buzzoole

SCAB Design vincitore di A’ DESIGN AWARD con Nemo.

image002SCAB Design vincitore di A’ DESIGN AWARD con Nemo.
Ars Futura Cultura, questo il motto di A’ DESIGN AWARD, premio che per il 2017 sceglie Nemo tra i prodotti che migliorano il nostro futuro.
NEMO, il basamento disegnato da Roberto Semprini per SCAB Design, si aggiudica la vittoria nella categoria Furniture, Decorative Items and Homeware Design del prestigioso concorso A’ DESIGN AWARD.
SCAB Design è particolarmente orgogliosa di ricevere questo autorevole riconoscimento nato nel 2009 da uno studio del Politecnico di Milano, destinato a divenire non soltanto un rilevante premio, ma anche un indicatore di qualità di livello internazionale.
Grazie alla sua giuria di 173 membri di alto livello, scelti tra giornalisti, designer, imprenditori e accademici, il premio dà risalto – tra milioni di proposte segnalate ogni anno – a tutti quei servizi, prodotti, concept e progetti che rappresentano una reale innovazione e un significativo progresso sia tecnologico che culturale per sostenibilità, funzionalità, estetica, originalità e facilità d’uso.
NEMO è stato premiato proprio nell’anno in cui SCAB Design festeggia i suoi primi 60 anni, fatti di passione, ricerca e ingegnosità e si impone all’attenzione per il riconoscimento ottenuto all’A’ DESIGN AWARD, l’Omega Particle, simbolo del connubio tra razionalità e creatività che si fondono in un meraviglioso equilibrio nel processo di progettazione.
Ispirato a forme semplici e armoniose, decise ma fluide, NEMO, pensato per soddisfare soprattutto le esigenze del mondo contract e hospitality, laddove praticità, compattezza, comfort e stile sono esigenze imprescindibili, è un basamento adatto all’uso esterno e interno, con top tondo o quadrato.
La base ha 4 razze in alluminio pressofuso, con piedini regolatori, e colonna centrale quadrata con angoli arrotondati, in alluminio verniciato opaco, staffe di fissaggio al piano, anch’esse in alluminio pressofuso.
NEMO è reso ancora più speciale dalla possibilità di scegliere la versione affiancabile, dotata di movimento ribaltabile e maniglia, che facilitano l’allineamento e l’avvicinamento di più tavoli, grazie anche alla forma totalmente innovativa delle razze che si inseriscono l’una sull’altra in modo semplice e razionale.
NEMO sarà esposto in Italia presso il MOOD (Ex Chiesa di San Francesco di Como), dal 6 al 26 giugno 2017 e all’estero, con sedi e date in via di definizione.

Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | clarabuoncristiani.it | info@clarabuoncristiani.it

Peri Peng

Peri Peng è un architetto abilitato dello State of Illinois, LEED Accredited Professional (BD+C), membro dell’American Institute of Architects. Attualmente, Peri Peng si concentra sul rinnovo degli ambienti interni di centri commerciali, hotel e resort, uffici e navi da crociera negli Stati Uniti e in tutto il mondo. CallisonRTKL è più della progettazione negli edifici. Gli ambienti brandizzati di successo esistono in molti spazi. Mentre ogni tipo di ambiente e cliente richiede un approccio dedicato, il processo onnicomprensivo di ideazione, creazione e sviluppo di ambienti brandizzati è resta costante. Il nostro team ha affinato un raro spettro di competenze che si occupa di un’ampia tipologia di ambienti.

Adele-C | 56 Day Bed VS Bon Ton

image004 (1)Al Salone del Mobile Adele-C ha inscenato i diversi modi di abitare secondo il suo universo estetico.

Accanto a una produzione ricca di prodotti iconici come il 56 Day Bed di Ron Gilad, seduta ironica che poggia sulla Thonet n.14 miniaturizzata o la storica Zarina, nuovi arredi carichi di suggestioni, come il tavolo e le sedute Bon Ton disegnati da Michela e Paolo Baldessari. Una collezione giocata sulla percezione degli opposti.

I tavoli adottano piani in legno multistrato reinterpretato in modo nuovo, raffinato e image003contemporaneo e si appoggiano su una base metallica dalle finiture ricercate e preziose. La base è composta da anelli sagomati, doppiati ed incrociati, secondo un sofisticato disegno asimmetrico. Generosi raccordi si alternano a spigoli netti, creando un curioso gioco di inversioni.

image005 (1)La collezione Bon Ton si completa con due sedute dalla struttura in legno massello a sezione variabile che si torce assecondando il corpo, mostrandosi sempre diversa a seconda della prospettiva del nostro sguardo. La struttura in legno si combina con quella in tubolare metallico, definita da una sezione molto sottile e squadrata. Il rivestimento tessile o in pelle è un intreccio continuo, composto da due grandi nastri che si avvolgono intorno alla struttura.

Ma Adele-C è questo e molto altro, sul sito www.adele-c.it troverete tutte le novità presentate al Salone del Mobile 2017. Ciascuna definita da una sua personalità e un suo carattere preciso, che aspetta di essere scoperto e apprezzato.

Curiosità, innovazione, bellezza per una realtà fortemente radicata nel design!

Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | clarabuoncristiani.it | sandra@clarabuoncristiani.it

Alexander Lamont e la luce

Alexander Lamont e la luce

Alexander Lamont e la luce

Alexander Lamont e la luce
Alexander Lamont, designer britannico ben noto per arredi e accessori, è sempre più apprezzato per le sue lampade. Le forme architipiche, le suggestioni Art Deco e lo stile ispirato al mondo dell’architettura sono soltanto alcune delle affascinanti atmosfere evocate dalle creazioni di Alexander Lamont. Ognuno dei suoi progetti racchiude in sé la profonda conoscenza di svariati materiali pregiati che, grazie alle particolari lavorazioni di Alexander Lamont, sfoggiano sempre un tocco innovativo.

Lampada da terra Carapace

Lampada da terra Carapace

Sono queste le caratteristiche che danno vita a una ricca e variegata collezione di lampade da muro, da terra e da tavolo: veri e propri pezzi d’arte a loro agio in ogni tipo di ambiente.
Ne abbiamo scelti alcuni per voi, ma potete scoprirne molti altri sul sito alexanderlamont.com.
Carapace Uplight

Dorian Floor Lamp

Canister Table Lamp

Mini Geo Lamp

Hourglass Sconce

Archer Sconce

Lampada da terra Carapace

Imponente lampada da terra scolpita, in bronzo fuso. Rivestimento interno in lamina d’oro.
Dimensioni: dia 28 x h 183 cm
Materiali: bronzo

Lampada da terra Dorian

Lampada da terra Dorian

Lampada da terra Dorian
Questa lampada in bronzo fuso poggia su una base di tre delicati piedi e si leva verso l’alto con linee sinuose e affusolate che si aprono lievemente in cima. L’elemento decorativo è tripode allo stesso modo.

Dimensioni: dia 50 x h 164,5 cm
Materiali: bronzo; diffusore lino

Lampada da tavolo Canister

La robusta pelle di squalo, con i suoi minuti dentelli, avvolge la base di questa lampada evidenziando la deliziosa natura di questo materiale, espressa con una forma moderna solcata da una fessura percorsa da scuro bronzo fuso. Molto semplice, ma sfarzosa. Una perfetta sfera di pelle da accendere dall’alto.
Dimensioni: dia 50 x h 76 cm
Materiali: bronzo; diffusore lino; pelle di squalo

Lampada Mini Geo

Lampada Mini Geo

Lampada Mini Geo
Una versione più piccola della lampada da tavolo Geo, perfetta per una scrivania, per una piccola mensola o come lampada da comodino. Ha una base rivestita in pergamena d’avorio con diffusore in pelle di squalo di colore cioccolato rigato in puro oro e supportato da braccia in bronzo.

Dimensioni: dia 42,5 x h 33 cm
Materiali: bronzo; lamina d’oro; pergamena; pelle di squalo

Candeliere da parete Hourglass
Bronzo con rivestimento in oro. La luce è emessa dal retro di una gocciolina che rifluisce nella sezione inferiore.

Dimensioni: 20,5 x 10 x h 43,5 cm
Materiali: bronzo; lamina d’oro
Candeliere da parete Archer
Una lastra in bronzo riccamente scolpita sostiene uno stelo elegante dotato di un diffusore in pelle di squalo impreziosito da lamine d’oro puro applicate a mano.

Dimensioni: 14,5 x 20,5 x h 64,5 cm
Materiali: bronzo; lamina d’oro; pelle di squalo

Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | clarabuoncristiani.it | info@clarabuoncristiani.it

Ghidini 1961 Fuorisalone 2017

Ghidini 1961

Ghidini 1961

Ghidini 1961 Fuorisalone 2017

Via Stendhal, 35 – Milano (presso Officine Stendhal)

Complementi, arredi e lampade sotto l’art direction di Stefano Giovannoni.

Complements, furnishings and lighting with the art direction of Stefano Giovannoni.

Design Andrea Branzi, Campana Brothers, Branch Creative, Aldo Cibic, Noé Duchaufour-Lawrance, Elisa Giovannoni, Stefano Giovannoni, Richard Hutten, Studio Job, Alessandro Mendini, Paolo Rizzatto, Nika Zupanc.

4-9.04, from 10:00am to 8:00pm

3.04 Press Preview from 2:30pm to 6:00pm

3.04 Cocktail from 6:00pm to 10:00pm

Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | clarabuoncristiani.it | info@clarabuoncristiani.it

GHIDINI 1961 | Anteprima Fuorisalone 2017

GHIDINI 1961 | Anteprima Fuorisalone 2017

GHIDINI 1961 | Anteprima Fuorisalone 2017

GHIDINI 1961 | Anteprima Fuorisalone 2017

Anteprima Fuorisalone di Ghidini 1961 che quest’anno si presenta presso Officine Stendhal con una collezione ancora più ricca composta di arredi, complementi e apparecchi di illuminazione dall’anima in ottone e proposti in svariate finiture, capaci di dare a questi materiali un brillìo contemporaneo.

Tra le novità 2017 vi presentiamo Trio, lampada di Aldo Cibic e Single Butterfly, trait d’union con la precedente collezione poiché rivisitazione dell’omonimo appendiabiti del 2016 firmato Richard Hutten.
Trio, Aldo Cibic

Composizione Single Butterfly, Richard Hutten

Single Butterfly, Richard Hutten

Descrizione prodotti:
Trio, Aldo Cibic

Lampada da tavolo. Poesia e funzione. Eleganza e semplicità. Un archetipo della nostra memoria, rivisitato in chiave contemporanea per forma e materiale.

Dimensione: h. 59 cm

Finiture: ottone

Single Butterfly, Richard Hutten

Un’allegra ed elegante farfalla, elemento caratterizzante dell’appendiabiti da terra firmato Richard Hutten, ora si posa sulla parete trasformandosi in un oggetto semplicemente decorativo, oltre che funzionale.

Dimensioni: 14x10x10 cm

Finitura: ottone lucido, oro rosa
Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | clarabuoncristiani.it | info@clarabuoncristiani.it

SCABDesign_novità outdoor

image003SCABDesign_novità outdoor

2017: una ricorrenza importante
L’azienda festeggia i 60 anni di attività
Con una collezione outdoor sempre più ricca

È il 1957 quando Francesco Battaglia, ancora oggi Presidente di SCAB Design, ora affiancato dalle figlie Luisa e Francesca e dal nipote Adelchi, avvia una propria attività di produzione di complementi di arredo nel bresciano: sedie e tavoli pratici e moderni, pensati per rendere più confortevole la vita all’aria aperta e il tempo libero.

È sempre Scab la prima azienda che, per l’abilità straordinaria e la vincente intuizione del
suo presidente, realizza, già nel 1973, una sedia completamente stampata in materiale termoplastico: Patty.

image008Da qui una incessante ricerca, un’instancabile attività, la passione per il lavoro e l’ingegnosità che portano il marchio ad essere uno dei maggiori player di riferimento nei complementi d’arredo (sedie e tavoli) per interni ed esterni, contract e residenziale.

Tra le tante novità 2017 presentiamo la seduta Ginevra Lounge e la collezione Più assieme ai tavoli Nemo e Mirto della collezione outdoor, comparto da sempre core business dell’azienda.

Seduta GINEVRA LOUNGE, design Centro Stile Scab
La collezione GINEVRA si completa con la versione Lounge. La seduta più ampia e avvolgente invita a godersi un pomeriggio di lettura o una serata di felice conversazione. Particolarmente indicata per ambienti dehors, lounge cafè, a bordo piscina o nel giardino di casa. I colori sono tutti pensati per stupire: lino, tortora e antracite modellano le forme ondulate del tecnopolimero in cui è realizzata la seduta.
Scheda Tecnica: struttura in tecnopolimero. Rinforzato fibra di vetro. Tecnologia air moulding. Per uso interno/esterno. Impilabile.
Colori disponibili: lino, tortora, antracite
Misure: 68 x 62 x h.78 cm, seduta h.43 cm

Nemo (1)Tavolo NEMO, design Roberto Semprini 2017
Nasce soprattutto per soddisfare esigenze di praticità e compattezza questo tavolo dal top tondo o quadrato fisso o con movimento ribaltabile disegnato per soddisfare le esigenze del contract dove comfort e stile non devono essere sacrificati.
Scheda Tecnica: base a 4 piedi in alluminio pressofuso, con 4 piedini regolatori. Colonna quadrata con angoli arrotondati in alluminio verniciato opaco. Soluzione salvaspazio con piano reclinabile e affiancabile, con meccanismo brevettato Scab, oppure fisso, in diverse altezze. Staffe di fissaggio al piano in alluminio pressofuso.
Disponibile in tre altezze: h.50, h.73 e h.109 cm.
Colori struttura: lino, antracite o argento.

6063b
Collezione PIÚ, design Arter & Citton 2016

image002 (2)Tavolo MIRTO, design Centro Stile SCAB 2016

SEDIA PIÙ appartiene all’omonima collezione composta da sedia, poltrona e sgabello; tutti prodotti che, in linea con la filosofia aziendale, sono stati ideati per l’arredo degli spazi più svariati. SEDIA PIÙ è realizzata in tecnopolimero, una scelta che evidenzia le linee morbide della seduta e trasforma il design in comfort e praticità. Pensata senza braccioli, questa seduta è adatta a ogni esigenza: è impilabile fino a 10 elementi ed è davvero risolutiva per gli esercizi commerciali, come locali e ristoranti, in cui la necessità di riduzione degli ingombri è essenziale.
Scheda tecnica: Struttura in tecnopolimero riciclabile. Rinforzato fibra di vetro. Tecnologia air moulding. Impilabile.
Colori: lino, tortora, rosso geranio, antracite
Misure: 53 x 54 x h.82 cm, seduta h.45 cm

image005 (2)MIRTO è un tavolo molto versatile che si presta ad arredare ogni tipo di ambiente, dal contract all’outdoor, grazie al suo elemento caratterizzante: la componibilità. Il piano a filo telaio consente il perfetto allineamento di tavoli senza sprechi di spazio o penalizzazione dei posti a sedere. Dalla forma essenziale, MIRTO cattura l’attenzione per le linee decise del piano stratificato compact, color bianco o antracite, disponibile nelle geometrie del quadrato o del rettangolo. Robusto, stabile e impilabile, si abbina con gusto a tutte le sedute della collezione SCAB Design.
Scheda Tecnica: Struttura in acciaio verniciato a polveri, disponibile nei colori bianco e antracite. Piano stratificato compact colore bianco, antracite o effetto cemento. Piano disponibile nella versione quadrata o rettangolare a filo col telaio.
Dimensioni: 70×70 – 80×80 – 120×80 cm, h.75 cm

SCAB Design, oggetti straordinari, belli e funzionali, compagni della nostra vita quotidiana, per renderla più allegra e confortevole, ogni giorno!
Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | www.clarabuoncristiani.it

 

Ritzwell – Salone del Mobile 2017

b7664bdd-3447-4982-a166-5aaee06c3ce5 (1)

LIGHT FIELD – CHAISE LONGUE – DESIGN SHINSAKU MIYAMOTO

La serie LIGHT FIELD ha meritato lo status di bestseller della collezione Ritzwell già dal suo lancio sul mercato, nel 2014. Al Salone del Mobile 2017 la gamma verrà completata dalla Chaise Longue che segue il naturale sviluppo del concept secondo cui è stato realizzato il divano: il comfort. Un obiettivo sempre vivo, questo, e che fa apprezzare la collezione in tutto il mondo.

La Chaise Longue va a integrare la serie Light Field rendendo questa collezione adatta a ogni esigenza sia per funzionalità che per organizzazione degli spazi. La disponibilità di più moduli (M830, M1000, M1100, M1200) e di due profondità, media (D1550) e grande (D1850), fa sì che la seduta possa essere composta a proprio piacimento. La profondità media D1550 consente di sedersi e allungare comodamente le gambe, mentre la grande D1850 permette di distendersi in pieno relax. Ma è il modello M1200 che, per l’eccezionale ampiezza, esprime appieno la filosofia LIGHT FIELD secondo cui “sedersi è trascorrere del tempo in relax”.

Un prodotto pensato per chi lo vive poiché ne riflette abitudini e desideri per praticità ed estetica. Un imbottito gradevole non solo alla vista poiché disegnato da linee morbide, ma realmente comodo e durevole, grazie a una meticolosa e articolata ricerca e alla qualità dei materiali pregiati scelti: cuoio per la struttura e tessuti morbidi al tatto per i cuscini. L’intuito alla base della progettazione LIGHT FIELD ha tratto il meglio dai materiali di ogni componente della collezione restituendoli in sinergia e armonia complessive, tipiche dell’abilità artigiana della lunga tradizione giapponese, da sempre attenta al dettaglio.

Press Office – Clara Buoncristiani
PR&Communication Studio
info@clarabuoncristiani.it

www.ritzwell.com
info@ritzwell.com

ICE | ICE Bagno e le infinite combinazioni

image001ICE | ICE Bagno e le infinite combinazioni

Collezione Design

Ice: Elementi fondanti di questo radiatore sono lo spessore ridotto ai minimi, l’ingombro portato all’essenziale e la sua adattabilità sia alla zona living che all’ambiente bagno.

Tutto ciò rende ancora oggi, il radiatore ICE, uno dei best seller Caleido.

Un design puro, una vasta gamma di forme (verticale / orizzontale) e dimensioni, di facile installazione, ad alte prestazioni certificate e – per la versione bagno – un pratico portasciugamani, anche short (con porta salviette aperto) hanno reso ICE un radiatore attuale più che mai. Tanto da essere stato scelto da Marco Piva per l’HOTEL EXCELSIOR GALLIA, solo per citare una delle più recente realizzazioni contract. ICE Bagno nella versione inox effetto specchio si integra perfettamente ai marmi alle altre superfici degli ambienti bagno (in totale 235), e nella finitura bianco puro opaco per una armonica combinazione e valorizzazione degli spazi con una presenza semplice e raffinata.

Materiale: acciaio al carbonio

Misure: da 820 x 465 mm

Misure ICE BAGNO ORIZONTAL: da 465 x 820 mm

Resa termica: 361 W

Versioni: idraulica, elettrica e mista

Caesar, scaldasalviette in ottone

image004Collezione Classici

Caesar è il primo radiatore scaldasalviette in ottone della gamma Caleido. Dalle linee classiche e raffinate, fonde un gusto spiccatamente retrò con le valenze funzionali e qualitative di un prodotto Caleido.
Un radiatore elegante, impreziosito da finiture di pregio come il cromato, il bronzo, il dorato e il rame che ne esaltano lo stile.

Tante le caratteristiche che lo rendono un prodotto di successo: la possibilità di sviluppo in altezza praticamente illimitato grazie alla modularità degli elementi, la compatibilità del materiale con i sistemi di riscaldamento aperti e alle acque particolarmente corrosive, la resistenza certificata alle pressioni elevate.

La collezione dei Classici trova un nuovo protagonista dell’ambiente bagno.

Materiale: tubi in ottone

Misure: da 250 x 297 mm

Versioni: idraulica, elettrica

Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | clarabuoncristiani.it | matteo@clarabuoncristiani.it

Adele-C: il divano Zarina si veste di nuovo

image003 Adele-C: il divano Zarina si veste di nuovo

Il nuovo “vestito” di Zarina divano e poltrona.

Come ogni anno il pezzo iconico, simbolo della collezione Adele-C viene reinterpretato. Quest’anno il divano viene presentato in versione monocolore con profili marcati per un gioco di colori a contrasto dall’effetto elegante e raffinato. Come pure la poltrona.

Rimage002icordiamo che Zarina era il regalo di Cesare Cassina alla figlia Adele quando era bambina. Adele Cassina ha fatto di questa poltrona dal gusto retrò il simbolo della sua azienda e nel 2014 accanto alla poltrona e poltrona baby, veniva inserito il divano a due posti ed il pouf.

La gamma in pelle o tessuto si compone di

Zarina Baby: 56cm x 58cm x h. 64cm
Zarina: 76cm x 80cm x h. 85cm
Divano Zarina: 150cm x 90cm x h. 90cm
Pouf: 50cm x 40cm

Vi invitiamo inoltre a visitare il nuovo sito adele-c.it, da poco on-line completamente rivisto nella grafica per una più facile consultazione.

 
Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | clarabuoncristiani.it | info@clarabuoncristiani.it

Fondazione Achille Castiglioni | uno shopping colto all’insegna del design

image006Tra progetti iconici e citazioni del pensiero alla Castiglioni, La Fondazione Achille Castiglioni propone una speciale collezione per uno shopping colto all’insegna del design.

Se non siete curiosi lasciate perdere! esortava Achille Castiglioni, dichiarando, con questa espressione, uno degli aspetti fondamentali del suo approccio progettuale.

Parole che sono diventate un motto “prêt-à-porter” stampato sulla shopper in vendita in esclusiva presso la Fondazione Achille Castiglioni o attraverso il suo shop on-line, come svariati altri oggetti della collezione che edita e riedita progetti firmati dal grande maestro e proposti ora in un’edizione speciale, packaging compreso.

La vita di tutti i giorni attraverso gli oggetti comuni che siamo abituati a vedere, ad avere cinturini_orologio_01tra le mani, ad indossare: ad essi il genio di Castiglioni ha aggiunto un dettaglio che, attraverso la sintesi e l’ironia, li ha resi più intelligenti e conseguentemente più interessanti.

L’umidificatore Fischietto, il cucchiaio Sleek per recuperare tutto il contenuto di un barattolo, il cinturino per orologio universale, la lampada da tavolo che non poteva che chiamarsi Lampadina, le giacche con maniche per portare con se tutta una serie di piccoli utensili necessari per svolgere un lavoro manuale; fino alle magliette, al grembiule, alle matite per ricordarsi il passaggio da un luogo particolarmente significativo per la storia del design quale lo studio dell’Architetto Castiglioni portando con sé lo spirito creativo che pervade quelle stanze.

lampada_LAMPADINAGli oggetti della Collezione sono anche un atto concreto che confluisce nella missione della Fondazione: il ricavato delle vendite va infatti ad implementare le iniziative a supporto della divulgazione del metodo e del valore culturale della figura di Achille Castiglioni.

Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | www.clarabuoncristiani.it

Caleido | CERSAIE 2016 | focus sul radiatore BENT

Bent_livingCaleido | CERSAIE 2016 | focus sul radiatore BENT

BENT, BENT Orizontal e BENT Bagno | design Alessandro Canepa

Collezione Design

Continua la collaborazione con Alessandro Canepa che aveva disegnato Cut, un radiatore ancora oggi tra i più apprezzati e i biocamini Eternity A4 e Klino tutt’ora in produzione, considerati nel genere ancora innovativi. Oggi vengono presentati BENT, BENT Horizontal e BENT BAGNO (la versione con la barra portasciugamano). Radiatore che ha già tutte le caratteristiche per diventare presto un best seller.
Bent HorizontalBent

Tre sole curve “disegnano” il profilo del radiatore.

Un’eleganza essenziale dove la sapiente alternanza di “positivo e negativo” creano un gioco di luci ed ombre capaci di farlo sembrare un oggetto in continuo mutamento, cambiando la percezione di profondità e accrescendo al tempo stesso la purezza estetica e la linearità.

Bent Horizontal

Dalla volontà di creare un prodotto dalla presenza discreta ma che al tempo stesso, grazie ai suoi tratti caratteristici, fosse facilmente riconoscibile nasce la versione Horizontal. Semplicità formale, versatilità e possibilità di essere installato sia verticalmente sia orizzontalmente rendono il radiatore un prodotto in grado integrarsi perfettamente in qualsiasi ambiente.

Bent_bagno Bent Bagno

L’ampia “curvatura” centrale oltre ad avere valenza estetica, consente l’applicazione di una barra che assolve alla funzione di scaldasalviette nella versione bagno e di mantenere contenuti gli ingombri dell’intero radiatore.

Un attento studio a livello tecnico-formale ha consentito di ridurre al minimo gli spessori con un conseguente riduzione del peso, degli ingombri e dei tempi di riscaldamento. Questo si traduce in un notevole risparmio in termini di costi energetici, limitato contenuto d’acqua e di basso impatto ambientale garantendo al tempo stesso la massima resa termica a parità di superficie.

Barra di serie per la versione bagno (fino all’altezza 1500 mm compresa) o due barre dalla altezza 1800mm; su richiesta se ne può aggiungere un’altra.

Colori: bianco goffrato, nero goffrato e grigio goffrato.

Materiale: alluminio

Misure: 820, 1200, 1500, 1800, 2000, 2200h x 520 mm

Rese da 450watt

Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | clarabuoncristiani.it| info@clarabuoncristiani.it

Andrea Branzi

image019Andrea Branzi
Architetto e designer, nato a Firenze nel 1938, dove si è laureato nel 1966, Andrea Branzi vive e lavora a Milano dal 1973. Dal 1964 al 1974 ha fatto parte di Archizoom Associati, primo gruppo di avanguardia noto in campo internazionale, i cui progetti sono oggi in collezione presso il Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma; la sua tesi di laurea e numerosi progetti sono conservati presso il Centre Georges Pompidou di Parigi. Co-fondatore di Domus Academy, prima scuola internazionale post-laurea di design. Autore di numerosi libri sulla image020storia e la teoria del image019design, ha curato numerose mostre di questo settore in Italia e all’estero. Nel 1987 ha ricevuto il Compasso d’Oro alla carriera. È Professore Ordinario e Presidente del Corso di Laurea alla Facoltà di Interni e Design al Politecnico di Milano.

Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | clarabuoncristiani.it| info@clarabuoncristiani.it

 

Ghidini 1961 e Andrea Branzi

image020Ghidini 1961 e Andrea Branzi

Una collaborazione prestigiosa, quella con Andrea Branzi e l’azienda bresciana specializzata nella lavorazione dei metalli, che con l’Art Direction di Stefano Giovannoni porta alla creazione di tre pezzi atipici, quasi scultorei, utili per il vivere quotidiano, da settembre nei negozi.

Incrocio: Un telaio metallico appeso, dalla sezione squadrata e con dettaglio in plexi, che disegna la parete. Pensato per un uso personale e tutto da inventare: appoggiare delle foto, piccoli vasi, piccoli libri, soprammobili…

image018Descrizione: mensola in metallo e plexi, finitura ottone Dimensioni: 204x12x134,7 cm

Porto: Consolle a piedistallo con lampada centrale incorporata. Una base d’appoggio per sostenere-esaltare un vaso, dei libri o delle sculture. La struttura metallica gioca con le diverse texture e finiture della base, della colonna e del piano d’appoggio.

Descrizione: consolle, finitura ottone Dimensioni: 76x25x102 cm

image021Giotto: Lampada da terra a monolite, una colonna geometrica con terminale e diffusore in plexiglass colorato.

Descrizione: lampada in metallo e plexi, finitura ottone Dimensioni: 45x25x180 cm

Andrea Branzi
Architetto e designer, nato a Firenze nel 1938, dove si è laureato nel 1966, Andrea Branzi vive e lavora a Milano dal 1973. Dal 1964 al 1974 ha fatto parte di Archizoom Associati, primo gruppo di avanguardia noto in campo internazionale, i cui progetti sono oggi in collezione presso il Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma; la sua tesi di laurea e numerosi progetti sono conservati presso il Centre Georges Pompidou di Parigi. Co-fondatore di Domus Academy, prima scuola internazionale post-laurea di design. Autore di numerosi libri sulla storia e la teoria del image019design, ha curato numerose mostre di questo settore in Italia e all’estero. Nel 1987 ha ricevuto il Compasso d’Oro alla carriera. È Professore Ordinario e Presidente del Corso di Laurea alla Facoltà di Interni e Design al Politecnico di Milano.

Clara Buoncristiani PR&Communication Studio | Milano, Viale Monte Grappa 14 • Brescia, Via Zuccari 14 (Italy) | clarabuoncristiani.it| info@clarabuoncristiani.it