Jowaè fluido opacizzante riequilibrante

20171211_095744Ciao ragazze come va?
Il Natale si avvicina e  grazie a @easyfarma ho avuto tante idee regalo grazie alla sua promozione di Natale e all ulteriore sconto del 3% inserendo nel carrello @testerangi.
Approfittatene pure voi!
Oggi vi parlo di un prodotto  @jowae inviatomi proprio da @easyfarma per pelli miste e grasse, il fluido opacizzante riequilibrante.
A base di lumifenoli Antiossidanti e loto sacro, con il 99% di ingredienti di origine naturale  riesce ad opacizzare le zone lucide del viso  mista.
Provata la monodose per 2 giorni applicando il prodotto nella zona t , ho notato  un netto cambiamento della lucidita in quella zona che inoltre risulta ben idratata e ottima anche come base trucco.
Insomma ha davvero una buona azione seboregolatrice.
La consiglio a chi ha la pelle mista/grassa.
Questo brand franco coreano mi ha proprio conquistato  e devo ringraziare  @easyfarma per avermelo fatto conoscere.
testerangi@gmail.com

Caudalie crema viso cashmere

IMG_20171205_092949_407Ciao ragazze .

Qualche settimana fa se ben ricordate dopo aver testato in anteprima la maschera viso resveratrol lift di @caudalie , grazie a @easyfarma   , ho subito testato anche una monodose della crema viso della stessa linea e me ne innamorai, promettendovi di acquistarla insieme al contorno occhi e parlarvene più dettagliatamente. Infatti grazie a @easyfarma con la sua promozione di Natale li ho potuti acquistare al 50% insieme ad altri tre prodotti.
Eccomi a parlarvene oggi.
Chi mi segue sa del mio amore per i prodotti a marchio @caudalie  e questa nuova linea mi ha davvero sorpreso piacevolmente, catturando tutto il mio interesse.
La crema   cashmere ridensificante  , si presenta  in una confezione molto elegante un vaso di vetro  con tappo dorato.
La texture morbidissima si stende con facilità sul viso collo e decolté lasciando la pelle davvero morbidissima come se fosse vellutata.
Si assorbe rapidamente e la sua profumazione è delicatissima è davvero piacevole.
Ma la cosa più spettacolare è che dopo che applico la crema sul viso noto la differenza sulla pelle tra viso e collo è a dir poco incredibile ciò che riesco a vedere, la pelle appare luminosissima compatta levigata l’incarnato è davvero omogeneo e brillante inoltre dona un colorito spettacolare .
Con il 93% di ingredienti naturali questa crema leggerissima riesci ad essere altamente nutriente , rassodante e  rimpolpato.
Ho notato gia dopo 15 giorni una maggiore tonicità della pelle e il viso appare davvero più rimpolpato contorni ben delineati pelle luminosissima.
Caudalie ha pensato questo trattamento per donne a partire dai 40 anni io da quando uso questi prodotti della linea resveratrol Lift ricevo infiniti complimenti dalle mie amiche ma anche da persone che mi conoscono e notano una differenza evidente di pelle più luminosa più giovane e non vi potete immaginare la soddisfazione che provo quando me lo dicono. Ringrazio infinitamente @caudalie e @easyfarma.
In questi giorni vi parlerò anche del contorno occhi della stessa linea è vi invito davvero ad acquistare questi prodotti ,perché sono rivoluzionari efficaci sorprendenti.
10 e lode a @caudalie.
Potete acquistarla sul sito di @easyfarma .

testerangi@gmail.com

Giochiamo con I Guerrieri di XI’AN

Foto 04Giochiamo con I Guerrieri di XI’AN

Bari, Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto”

Domenica 10 dicembre ore 11:00
Giochiamo con I Guerrieri di XI’AN

incontriamo i tuoi bambini per visitare la mostra in corso.

I piccoli visitatori (da 2 a 6 anni) saranno coinvolti in una semplice attività che li vedrà protagonisti.

I bambini usufruiscono dell’ingresso gratuito.

via Spalato, 19/Lungomare N. Sauro, 27  infotel.080/5412420

www.pinacotecabari.it   pinacoteca@cittametropolitana.ba.it

Artimino e “La Chaîne Toscana Francigena”

LONVILLEArtimino e  “La Chaîne Toscana Francigena”
una location da sogno che celebra  il connubio
tra food, fashion e arte
the extraordinary Italian style

Presentato da un affascinante Beppe Convertini va in scena ad Artimino   “La Chaîne Toscana Francigena”, un evento  che abbina la cucina italiana, la moda, l’arte e lo spettacolo, organizzato dal neonato Bailliage “Chaîne Toscana Francigena”, per  coniugare e unire “the extraordinary Italian style”.

47b934_15c8d511339f48b9ba783a999ea250e1Confrérie de la Chaîne des Rôtisseurs, La Confraternita della Chaine è una società gastronomica internazionale fondata a Parigi nel 1248 e rifondata successivamente nel 1950,  una realtà che opera per la diffusione della cultura della gastronomia promuovendo i valori gastronomici e l’essenza stessa della Confrèrie, il piacere della tavola e il valore dell’amicizia.

Alla presenza del Presidente Nazionale Chaine des Rotisseurs d’Italia, Dr Roberto Zanghi, l’organizzazione dell’evento della Presidente Giovanna  Elettra Livreri, di Cristina Vittoria Egger e della  Madrina del neonato Bailliage Anna Accalai, vede l’abilità di abbinare la cultura del buon cibo ad un insieme di brand – Avaro Figlio, le luxury shoes Fabi, i gioielli Berg, l’orologio Virage il VIRAGE MOD.primo modello di Lonville dopo 50 anni – con il sottofondo musicale di Alessandro Martire, una performance tra sogno e realtà con  giocolieri, mangiafuoco e trampolieri della Compagnia Teatrale dell’Accademia Creativa.
Attraversano le sale piene di storia i romantici accenni di una sfilata femminilissima per la quale Avaro Figlio ha immaginato un giardino di donne-petalo, dagli abiti senza orlo, che sbocciano in un risveglio di sensualità che si evince nei dettagli, nelle mani sapienti che accompagnano i gesti durante la sfilata, un sincronismo armonioso del movimento, come Fabi shoesun fiore che sboccia,  assecondato dalla linee e dal tessuto. Sfilano le calzature di Fabi, eleganza, raffinatezza, sperimentazione per una armonia fatta di equilibri progettuali ed emotivi, ricordi di cose viste, studiate, elementi che creano una trama nell’abbinamento apparentemente impossibile di Svarowsky, lacci, seta, pietre, metalli…..Fabi crea scarpe gioiello che appaiono come romanzi incantati sullo sfondo di un castello fiabesco…..una realtà importante la presentazione del modello di orologio Virage  “exceptional watches in limited series for watch enthusiast”, il 47b934_6ee47cd84d834141bf169a98ffc67833_mv2_d_4912_6144_s_4_2nome  del primo orologio del brand Lonville che rinasce dopo 50 anni di silenzio. E con  la presentazione del libro “In viaggio con Leonardo” della Contessa Melzi d’Eril  sullo sfondo opere del pittore Fabrizio Savi e dello scultore Mădălin Ciucă.
Crediti
Press e comunicazione Le Salon de la Mode
PH: Edoardo Tranchese – I Tranchese Fotografi
Make up: HM di Luciano Carino

Michele Miglionico. High Fashion Show all’ambasciata d’Italia a Bruxelles

Michele Miglionico Embassy of Italy in Brussels.4Michele Miglionico. High Fashion Show all’ambasciata d’Italia a Bruxelles

Nelle suggestive sale novecentesche della residenza dell’Ambasciata d’Italia a Bruxelles lo stilista Michele Miglionico con l’eleganza  e la tradizione della sua Alta Moda ha celebrato l’evento  “Sacred Basilicata”

Michele Miglionico Embassy of Italy in Brussels.2L’Ambasciatrice Italiana S.E. Elena Basile ospitava, nella splendida residenza dell’Ambasciata d’Italia a Bruxelles situata ad Avenue Legrand nel cuore della capitale Belga, l’evento “Sacred Basilicata” ” in collaborazione con la Regione Basilicata, il Gruppo di Azione Locale (GAL) “La Cittadella del Sapere e l’APT-Regione Basilicata.

La manifestazione ha promosso il Vivere all’Italiana e l’Identità Lucana tramite i suoi Michele Miglionico Embassy of Italy in Brussels.14prodotti tipici utilizzando i linguaggi della moda e dell’enogastronomia collocandosi nella II edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, evento internazionale di promozione del cibo e del vino italiano di qualità.

Nei sontuosi saloni della residenza gli ospiti selezionatissimi del mondo belga dell’aristocrazia, dell’imprenditoria, del giornalismo, del turismo, della gastronomia, della moda hanno potuto apprezzare la storia e le bellezze naturali della Basilicata attraverso un video con Michele Miglionico Embassy of Italy in Brussels.15proiezioni di suoni ed immagini di vita reale, spirituale, che raccontava volti, città, piazze, palazzi, monumenti di una Basilicata che si presenta al mondo ricca di tradizioni e di creatività.

Particolare attenzione è andata alla città di Matera ed alla sua designazione a Capitale Europea della Cultura 2019

Michele Miglionico durante la serata ha presentato con uno show, sotto l’abilissima e impeccabile regia di Alessandro Mazzini della Mazzini Eventi Production, quaranta abiti di alta moda della sua collezione “Madonne Lucane” ispirati alle figure femminili della Michele Miglionico Embassy of Italy in Brussels.13tradizione lucana, alle Madonne venerate in questa terra e portate in processione e alla sua cultura popolare. Le modelle inoltre hanno evidenziato con i loro abiti in movimento la lavorazione certosina di pizzi, ricami e tessuti pregiati che contraddistinguono il lavoro dello stilista, tutto per raccontare il giardino segreto che è nascosto nel territorio lucano.

Una speciale collezione che trae ispirazione dai costumi del settecento, come ad esempio le gonne sovrapposte usate per dare volume ai fianchi o l’uso di ricami e merletti fatti a mano per evidenziare il punto vita o del mantello indumento di antica influenza greca.

Michele Miglionico Embassy of Italy in Brussels.3La serata è proseguita con un cocktail dinatoire dove i selezionatissimi ospiti hanno potuto degustare i piatti tipici della cucina lucana preparati, narrati dallo chef lucano Pino Golia ed abbinati a vini e passiti regionali.

Presenti all’evento in rappresentanza della Basilicata Gianni Pittella presidente del Gruppo S&D al Parlamento Europeo, membro della Conferenza dei presidenti e della Delegazione all’Assemblea parlamentare euro-latinoamericana, Mariano Schiavone direttore generale dell’APT – Regione Basilicata e Nicola Timpone,direttore del Gruppo di Azione Locale (Gal) “La Cittadelle del Sapere”.

Michele Miglionico Embassy of Italy in Brussels.9Una serata anche all’insegna del sociale per far conoscere e sostenere l’Association DMLA.be, onlus belga creata nel 2004 che si dedica esclusivamente alla malattia DMLA (degenerazione maculare legata all’età) con l’obiettivo di informare il grande pubblico, ascoltare, sostenere e aiutare i pazienti ed assistere la ricerca medica e scientifica.

A completare l’immagine della collezione Michele Miglionico Alta Moda la collaborazione esclusiva dell’Hair Stylist Mario Sabatino, e dei Make Up Artists Nicola Acella e Antonio Riccardo della MakeUp Academy di Antonio Riccardo.

Michele Miglionico Embassy of Italy in Brussels.5Un evento di misurata raffinatezza, un modo elegante ed efficace di intrattenere i rapporti tra il Belgio e l’Italia valorizzandone e promuovendone le bellezze naturali, culturali ed artistiche della Basilicata.

Michele Miglionico Couture

Press Office:Nicola Altomonte

Mobile:+39 340 5402210

Email:info@michelemiglionico.it

Website:www.michelemiglionico.it

Facebook:www.facebook.com/Michele Miglionico Fashion Designer

Enoarte tra le colline del Chianti

23659330_1871455062882762_1835606550984412436_nEnoarte tra le colline del Chianti

Il Castello del Nero a Tavarnelle Val di Pesa

Elisabetta Rogai e la sua EnoArte, un magico incontro fra una artista, un vino e il Castello del Nero per un viaggio ininterrotto alla ricerca del bello.
Il suo immaginario è l’espressione del suo subconscio e rispecchiano il fascino che l’artista subisce dal mondo naturale, prende vita attraverso figure di donne, cavalli, aquile, elementi reali che assumono forme di creature surreali morbide e allungate, sospese nel tempo oppure  alla ricerca della terra, cariche di colori cangianti dalle infinite sfumature, come quelle del vino, che richiamano i fenomeni naturali.  Un abbinamento perfetto, 484537_400637499964533_1017960737_narmonioso, quello delle opere della Rogai, fatte con la tecnica EnoArte, il vino al posto del colore a olio, che ben si sposano allo splendido albergo immerso nel verde del Chianti, incastonato nella quiete musicale del paesaggio. Le opere  sono esposte su cavalletti nella imponente hall dell’Albergo e nelle suite a piano terra, appese sulle pareti a facciavista delle sale e la performance live effettuata con il vino prodotto dal Castello del Nero nella cantina in pietra che fa parte della struttura originaria del XII secolo dove spiccano centinaia di etichette, per una carta dei vini riconosciuta da Wine Spectator come una fra le più importanti al mondo.
Se la passione ridefinisce i sogni, quella dei proprietari del Castello del Nero ha saputo ridare anima, fascinazione, eleganza e incredibile bellezza a questo straordinario luogo, un antico maniero a Tavarnelle Val di Pesa circondato da trecento ettari di terreni coltivati a ulivi e vigneti, un percorso iniziato con un attento restauro e lentamente, con molto impegno, gusto, con la sensibilità emotiva per carpire il mistero che suggella lo spirito del luogo e del paesaggio, la proprietà ha saputo coniugare lo stile della Toscana con la gioia dell’estetica, come creatura viva e pulsante, il piacere del bien vivre e il savoir faire e dell’accoglienza aggiungendo anche una modernissima e attrezzata Spa ai servizi offerti, un mondo di coccole esclusive.
L’artista Elisabetta Rogai, con questa esposizione  in una insolita e affascinante galleria d’arte, riafferma così la sua presenza nel Chianti dove risiede e dove ha sempre vissuto la sua famiglia, con questa sua personale che ha il vino come soggetto, il vino toscano che l’artista considera come il risultato di come la terra incontra la poesia, che è diventata una sua abituale espressione d’arte, lei domina il prodotto, lo usa, nel pieno rispetto della sua storia, per raccontare la terra, creare immagini ed emozioni, per far parlare i cavalli, il falco, l’aquila, i bambini, le sue donne, ebbre di vino, piene di fascino e sensualità, ruba i colori del suo immaginario fantastico adoperando il vino per farli vivere, sensibilizzando ed emozionando chi osserva, rendendo la  location che l’ospita uno scrigno prezioso, fantastico, che sa di fiaba.
www.elisabettarogai.it
CASTELLO DEL NERO S.p.A.
www.castellodelnero.com
Strada Spicciano n. 7
50028 Tavarnelle Val di Pesa (FI) – ITALIA

DD crem Nuxe

IMG_20171124_173520_395Buonasera ragazze
eccomi a parlarvi di uno dei tanti prodottieche mi ha inviato gentilmente come ben sapete @easyfarma.
Oggi ho scelto di parlarvi della DD CREM DI  @Nuxe nella colorazione media.
La dd créme prodigeuse tinta media di @nuxe è stata per me una piacevole scoperta, dopo averla applicata  ho notato di aver dato un tocco di raffinata luce colorata al mio incarnato.
Questo nuovo prodotto garantisce una tripla azione contro lo stress ossidativo cutaneo, l inquinamento e i raggi  uva e uvb.
DD sta infatti per daily defence  ovvero difesa quotidiana!
Ravviva la luminosita della pelle, , idrata la pelle per 8 ore, uniforma e sublima tutte le carnagioni Lo scopo di questo prodotto è creare uno scudo multi protettivo antiossidante , antinquinamento e anti raggi uva e UVB, Ciò avviene grazie alla scelta dei principi attivi presenti nel prodotto.
Limonio blu che è il fiore emblematico della linea prodigeuse, cresce in riva al mare e produce polifenoli antiossidanti capaci di difendersi dagli agenti esterni.vitamina e  antiossidante per eccellenza.
Estratto di karité principio attivo con elevata capacità antinquinamento capace d ridurre la tossicita dei gas di scarico quindi di tutti gli agenti inquinanti sulla pelle.
I filtri uva e uvb  per una protezione solare 30.
Glicerina vegetale  mantiene l’acqua ai livelli della pelle evitando la disidratazione.
Estratto di tè bianco e pigmenti minerali che grazie ai polifenoli ravvivano la luminosità della pelle
I pigmenti effetto nudo , consentono una agevole applicazione mentre i pigmenti minerali opacizzanti e effetto soft Focus a te non ho le imperfezioni e consentono una tenuta per 12 ore e sublimano il colore.
L’ho trovata in tre tinte Chiara media è scura e inoltre la sua profumazione uguale a quella dell’olio prodigioso mi travolge In un vortice di sensazioni inebrianti inconfondibili e ineguagliabili .
La texture leggera e di rapido assorbimento.
Potete applicarla sia sopra il vostro trattamento quotidiano sia da sola
La pelle risulta idratata e profumata a lungo e inoltre colorata con un piacevole effetto naturale e con una coprenza media delle imperfezioni.
Potete acquistarla sul sito di @easyfarma , inserite @testerangi nel carrello per avere un ulteriore sconto del 3% fino alla fine di novembre
testerangi@gmail.com

Astroni: Il Rotary Club Napoli Angioino per la ricostituzione del Filare Borbonico

AstroniAstroni: Il Rotary Club Napoli Angioino per la ricostituzione del Filare Borbonico

Il prossimo 2 dicembre, alle ore 10.00,  presso l’Oasi degli Astroni, il Rotary Club Napoli Angioino, in relazione all’idea “Un rotariano, un albero”, presenterà il progetto per la ricostituzione del “Filare Borbonico”, andato distrutto a causa dell’incendio dei mesi scorsi.
L’iniziativa è in collaborazione con i R.C. Napoli Castel dell’Ovo, Napoli Castel Sant’Elmo, Napoli Chiaja, Napoli Est, Napoli Ovest, Napoli Posillipo, Napoli Sud Ovest, Pozzuoli e Inner Wheel Napoli Ovest.
I rotariani – consapevoli dell’importanza storica, paesaggistica ed ecologica di quella riserva naturale – si sono impegnati a contribuire fattivamente al suo recupero, mettendo in Riserva_naturale_degli_Astroni__Lago_grande_posa 120 querce di circa due metri.
La manifestazione vedrà l’intervento di numerose autorità cittadine e rotariane e del direttore dell’Oasi, Fabrizio Canonico.
Il sito borbonico degli Astroni è una riserva naturale dello Stato ubicata nell’omonimo  vulcano spento. E’ zona di importanza comunitaria, che insiste tra i comuni di Napoli e di Pozzuoli. Il cratere  fa parte del più ampio complesso vulcanico di Agnano ed è inserito nell’area dei Campi Flegrei.
La giornata si concluderà con un rinfresco.

Artimino e “La Chaîne Toscana Francigena” una location da sogno che celebra il connubio tra food, fashion e arte the extraordinary Italian style

23794880_1834951933214143_6695554807307116106_nArtimino e  “La Chaîne Toscana Francigena” una location da sogno che celebra  il connubio  tra food, fashion e arte the extraordinary Italian style

Va in scena ad Artimino   “La Chaîne Toscana Francigena”, un evento  che abbina la cucina italiana  e il fashion ricordandoci che food e fashion sono due pilastri della cultura e dell’economia del Bel Paese, un evento organizzato dal neonato Bailliage “Chaîne Toscana Francigena”, vuole essere un appuntamento per introdurre la missione del Bailliage al Presidente Nazionale Chaine des Rotisseurs d’Italia, Dr Roberto Zanghi, per  coniugare e unire il buono e il bello delle eccellenze del made in Italy e tutto quello che il mondo ci invidia: the extraordinary Italian style, due industrie culturali, il cibo e la moda, due mondi e modi del vivere quotidiano.

Confrérie de la Chaîne des Rôtisseurs, La Confraternita della Chaine è una società gastronomica internazionale fondata a Parigi nel 1248 e rifondata successivamente nel 1950,  una realtà che opera per la diffusione della cultura della gastronomia promuovendo i valori gastronomici e l’essenza stessa della Confrèrie, il piacere della tavola e il valore Anatra-all'arancia-ristorante-Biagio-Pignattadell’amicizia.
Il nuovo Club della “Chaine des Roitisseurs ”  vede in prima linea il Presidente Giovanna  Elettra Livreri, avvocato e direttore generale della prestigiosa camera estera CC-ICRD (Italia Caraibi e America Latina), come organizzazione e direzione artistica Cristina Vittoria Egger  Charge des Missions e  “Gran Dama della Real Casa Savoia” e la madrina del neonato Bailliage  Anna Accalai, designer e Charge des Missions D’Italie, tutto per garantire un incontro esclusivo dove gastronomia, moda, arte e cultura sono mixati alla perfezione. E in questo evento vengono abbinati elementi come vivere, mangiare e vestirsi per abitare il mondo, si codificano i linguaggi e i comportamenti, si costruisce l’identità, non solo personale ma anche collettiva, dunque la maniera di mangiare e di vestire contraddistingue le immagini e identità di popoli e nazioni ma anche le industrie, l’economia e il lavoro.
E Artimino si propone come poesia e sinergia di immagini e gusto con una cena placee creata da Michela Bottasso la professionista che vive in armonia il suo essere chef  in simbiosi con la natura la circonda usando la sua cucina come strumento di arte, due mondi e modi del vivere quotidiano. Michela Bottasso è la chef del “Biagio Pignatta” il Ristorante del complesso di Artimino dove la natura stessa contraddistingue le immagini, e, seguendo la filosofia green, usa e cucina le verdure in un terreno attiguo di 5mila mq, creando una cucina semplice ma non banale. Per lei la cucina interroga il territorio, la natura e il paesaggio, e nelle sue mani la sua cucina diventa anche gioco e creatività, performance, gesto e teatralità proprio come l’arte.

ARTIMINO
9 dicembre 2017 ore 20,00
Viale Papa Giovanni XXIII,1
59015 Artimino Prato (PO)
www.artimino.it

Nuxe Olio doccia profumato alle madreperle dorate.

IMG_20171123_125519_765Nuxe Olio doccia profumato alle madreperle dorate.
Ciao ragazze oggi vi parlo di un prodotto che mi hai inviato gentilmente @easyfarma , l olio doccia prodigioso di @nuxe .
Ultra sensoriale e profumatissimo appena aperto il tappo del tubo l’odore gradevolissimo di questo olio doccia mi ha pervaso i sensi, la stessa piacevole sensazione provata appena aperto l’olio prodigioso di @nuxe se ben ricordate ve ne parlai settimana scorsa.
Un olio doccia che deterge delicatamente lasciando sulla vostra pelle una profumazione deliziosa È una pelle perfettamente idratata.
Gli ingredienti presenti in questo favoloso olio doccia sono il 91,9% di origine naturale, tra cui le madreperle dorate di origine minerale , la vaniglia , la magnolia e i fiori d arancio .
La pelle risulta morbida e luminosa dopo la doccia con questo prodotto stupendo che vi consiglio di provare , dopo non potrete fare più a meno di averlo per la vostra coccola sotto la doccia.
Approfittate della promozione di Natale presente e ora sul sito di @easyfarma , Vi ricordo anche di inserire nel carrello il codice sconto del 3% , scrivendo nell’apposito campo @testerangi .
testerangi@gmail.com

Jowaè Gel detergente purificante

IMG_20171122_215104_366Jowaè Gel detergente purificante
200 ml
Ciao ragazze voglio parlarvi oggi di questo mio nuovo detergente acquistato sul fornitissimo sito di @easyfarma .
Ci sono giornate particolari in cui la mia pelle Pur non essendo grassa tende al misto e allora proprio per questo motivo ho deciso di acquistare questo gel detergente purificante e sono pienamente soddisfatta del risultato dopo l’applicazione in questi giorni.
La pelle risulta subito pulita ma per niente secca .
Grazie alla sua esclusiva formula a base di estratti naturali  , come l’acqua di bambù permette una pulizia della cute delicatamente efficace.
Infatti l’acqua di bambù è altamente lenitiva , essendo ricca di vitamina C e silice e rivitalizza quindi la pelle di donandole la giusta morbidezza.
Riduce l eccesso di sebo e migliora la grana della pelle.
Dermatologicamente testato , indicato per pelli miste e grasse  , anche le piu sensibili.
Inumidite la pelle , quindi massaggiate il gel con movimenti circolatori finche comparira una leggerissima schiumetta.
Potete acquistare questo  prodotto sul sito di @easyfarma .
Vi ricordo di inserire  il codice @testerangi nel carrello per avere un ulteriore sconto del 3%.
testerangi@gmail.com

Jowae Acqua micellare

IMG_20171122_090645_735Jowae Acqua micellare 400ml
Buongiorno
ieri ho iniziato a testare i prodotti acquistati sul sito di @easyfarma  e  ho provato anche quelli che mi ha gentilmente inviato sempre il sito di @easyfarma , ho scelto di iniziare a parlare a tutte voi dell’acqua micellare @jowae .
La sua formula è altamente ipoallergenica adatta anche ai portatori di lenti a contatto e non brucia gli occhi .
Indicata per tutti i tipi di pelle anche la più sensibile .
Deterge e strucca viso, occhie labbra , anche il trucco resistente all’ acqua .
Formulata con  lumifenoli e peonia imperiale.
I lumifenoli antiossidanti sono stati estratti da una pianta  molto resistente la semprevivum tectorum,  capace di sopravvivere anche a situazioni climatiche estreme .
Questo attivo  è ricco in polifenoli, antiossidanti, tannini , flavonoidi  e provato cianidina , elementi essenziali  per la salute è l’equilibrio della pelle .
I lumifenoli hanno diverse funzioni , detossificanti, protettiva riparatrice ed illuminante .
La peonia imperiale invece  è una pianta medicinale  della tradizione coreana, addolcente , emolliente e lenitiva e per questo è impiegata nei detergenti e da alla pelle del viso estrema luminosità.
Glicerina  vegetale e complesso emolliente  attivi indicati per idratare e rendere molto morbida la pelle.
Questo detergente contiene il 94% di ingredienti naturali, senza parabeni, senza ingredienti di origine animali , senza siliconi volatili, colorante di sintesi, oli minerali fenossietanoli.
Testata clinicamente sotto controllo dermatologico e oftalmologico.
Ho applicato questo detergente su un dischetto di ovatta e sono riuscita a struccarmi anche trucco resistente all’acqua
,perfettamente lasciando la pelle del viso idratata morbida, lucente davvero ultra luminosa senza tracce di trucco e senza dover risciacquare.
Ho provato l’acqua micellare anche detergendo il viso quando non sono truccata la sensazione di benessere di freschezza è totale la pelle risulta anche molto tonica la sua profumazione è piacevolissima.
Un prodotto davvero ottimo che vi consiglio e che potete trovare sul sito di @easyfarma .
Vi ricordo di inserire nel carrello il codice sconto per avere un ulteriore sconto del 3% inserendo @testerangi  .
testerangi@gmail.com

Al Liceo Galilei di Mondragone “Nessun Parli” Le parole della musica e la musica delle parole e della danza per valorizzare tutte le arti

foto 1Al Liceo Galilei di Mondragone “Nessun Parli”
Le parole della musica e la musica delle parole e della danza per valorizzare tutte le arti

Nei giorni scorsi al Liceo “Galileo Galilei” di Mondragone si è tenuta la giornata del Nessun Parli promossa dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca dedicata alla valorizzazione della musica e di tutte le arti come elementi fondamentali nelle pratiche educative delle istituzioni scolastiche.
Il liceo “Galileo Galilei”, diretto dalla Prof.ssa Antonietta Pellegrino, ha partecipato all’evento con performance multidisciplinari eseguite da vari gruppi di studenti dell’Istituto e in particolare dagli allievi degli indirizzi Musicale e Coreutico, coadiuvati dai docenti di strumento delle discipline coreutiche e di arte.
Nell’occasione gli alunni hanno realizzato un videoclip per partecipare al concorso nazionale del MIUR “Il mio Nessun Parli”.
Brani musicali, canzoni, balletti e passerelle danzanti si sono alternati a rappresentazioni pittoriche en plein air, realizzate al momento a più mani, a letture, a recitazioni di testi e ad improvvisazioni varie.
All’evento ha partecipato anche una rappresentanza studentesca dell’Istituto Secondario di I Grado “Buonarroti Vinci”, che ha letto alcuni testi poetici della letteratura Italiana.
Nessun parli si è manifestata attraverso gli allievi in tutta la sua ecletticità, con una naturalezza che solo gli artisti possiedono. Gli studenti del Galilei di Mondragone hanno concluso la giornata con contaminazioni di musica classica con musica pop, eseguendo scenografie di danza classica, per poi passare repentinamente ad uno stile contemporaneo.
Al termine della manifestazione il nutrito pubblico ha cantato in piedi, con la mano sul cuore, l’Inno Nazionale eseguito dall’orchestra del liceo.

Un regalo di Natale…che non ti aspetti: alla ricerca della strenna tra mercatini e vie dei presepi nelle Marche

bb824142-628e-4791-858f-6f9b23adb77eUn regalo di Natale…che non ti aspetti: alla ricerca della strenna tra mercatini e vie dei presepi nelle Marche

Tante idee per le festività all’insegna della tradizione e dell’artigianato artistico: dalle candele alle decorazioni, fino alla tombola natalizia in dialetto

Il regalo che non ti aspetti… arriva dai mercatini e dalle vie dei presepi dell’edizione 2017 del Natale che non ti aspetti, progetto coordinato da Comitato provinciale pro loco Pesaro Urbino in collaborazione con Regione Marche e Provincia di Pesaro e Urbino per dare vita ad un calendario di otto iniziative in altrettante location tutte unite dall’attenzione verso l’artigianato hand made e la valorizzazione delle specialità enogastronomiche del territorio. Una serie di eventi che dall’ultimo fine settimana di novembre fino all’Epifania animeranno borghi e cittadine con iniziative dedicate alla festa più luminosa e scintillante dell’anno.
“Le iniziative del Natale che non ti aspetti ed in particolare i mercatini di artigianato artistico – afferma Damiano Bartocetti, Presidente di UNPLI provinciale –rappresentano una opportunità per artigiani locali e hobbisti, custodi spesso di antichi mestieri, di mettere in mostra la propria abilità nel realizzare oggetti handmade ispirati non solo al Natale ma altresì più in generale alle produzioni di eccellenza del territorio”.

La ricerca della strenna perfetta tra mercatini e bancarelle a tema natalizio inizia il 25 novembre con Candele a Candelara, dove l’articolo più gettonato sono proprio le candele, di ogni forma, colore, profumazione – anche in cera d’api e soia – e oggettistica ad esse correlata come portacandele in pietra leccese, ceramica, ferro battuto legno e vetro, lanterne di varie forme e dimensioni, centro tavola, ghirlande, oggetti dipinti con colori che si illuminano al buio, saponi realizzati con latte di capra e tante golosità tipiche del periodo e del territorio.

A Frontone invece, nel Castello di Babbo Natale saranno di scena soprattutto i prodotti tipici locali ma anche gessetti e saponette profumate, lavorazioni in cuoio e tanti laboratori per bambini sul cucito creativo e sulla preparazione di piccoli regali handmade.

Candele, enogastronomia locale, saponi e altri prodotti per la cura della persona sono invece le strenne che si potranno trovare tra i banchi dei mercatini de “Il Natale più” a Fano, presente fino al 7 gennaio con questi e tanti altri oggetti a tema natalizio come i presepi fatti a mano, prodotti in pelle e oggettistica in legno e dipinta, bigiotteria e cucito creativo. Così come anche nel caso di E’ Natale a Mombaroccio: oltre alle piccole strenne di cucito creativo, sui banchi dei mercatini non mancheranno addobbi per la casa, bambole, cappelli e tanto altro ancora, mentre il Chiostro dei Sapori ospiterà prodotti tipici locali come tisane, miele del territorio e tanti altri prodotti enogastronomici sfiziosi. Ad Urbino la strenna più originale si acquista lungo le Vie dei Presepi: tante piccole divertenti tombole natalizie con il tabellone raffigurante 90 caselle con definizione in dialetto urbinate e disegno abbinato, sul modello della più famosa tombola napoletana.

Nel fine settimana dell’Immacolata a Pergola insieme a Cioccovisciola protagonista indiscusso saranno il Visciolato DOC ma anche il cioccolato e tanti altri prodotti tipici locali tra cui tartufo, formaggi, olio, miele, marmellate, dolci, frutta e prodotti di stagione.

Da Candelara a Pergola dunque, tanti modi diversi di interpretare le produzioni di artigianato artistico e natalizio homemade per un regalo originale e a km zero. Idee per un piccolo pensiero che si potranno trovare anche a Pesaro, dove con Christmas … very (n)ice, la città si animerà oltre che con i mercatini anche con aperture straordinarie di musei, monumenti e biblioteche, senza farsi mancare i canti di Natale e l’animazione per i più piccoli.

A chiudere il calendario degli eventi del Natale che non ti aspetti nelle Marche è la Festa Nazionale della Befana a Urbania, dove oltre alle scorribande di tante simpatiche vecchiette con le calze piene di dolci, si potranno trovare creazioni artigianali di bigiotteria, accessori per la casa e peluche realizzati da hobbisti a tema “Befana” ma anche prodotti tipici locali dal vino al miele, formaggio, tartufi, golosità al cioccolato ma anche il “Crostolo” da abbinare con salumi, verdure e formaggi fino alla “Torta Fritta”ricoperta di abbondante zucchero.

Contatti stampa
Ufficio Stampa “Natale che non ti aspetti”

Marte Comunicazione snc. info@martecomunicazione.com

Michele Miglionico sfila all’ambasciata d’Italia a Bruxelles

Michele Miglionico (Madonne Lucane).5Michele Miglionico sfila all’ambasciata d’Italia a Bruxelles

Una soirée lucana all’Ambasciata d’Italia a Bruxelles per raccontare la Sacralità della Basilicata (Italy) attraverso l’Arte, la Bellezza, l’Eleganza e il Fascino dell’Alta Moda Italiana

Martedì 21 novembre 2017 alle ore 18.30 presso la Residenza dell’Ambasciata d’Italia a Bruxelles, su invito dell’Ambasciatore S.E. Elena Basile, si svolge l’evento “Sacred Basilicata” in collaborazione con la Regione Basilicata, il Gruppo di Azione Locale “La Cittadella del Sapere e l’Apt-Regione Basilicata.

La manifestazione ha lo scopo di promuovere l’identità lucana tramite i suoi prodotti tipici utilizzando i linguaggi della moda e dell’enogastronomia collocandosi nella II edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, evento internazionale di promozione del cibo e del vino italiano di qualità.

Durante la serata lo stilista Michele Miglionico, esponente dell’Alta Moda Italiana, presenta per la prima volta in Belgio la sua collezione “Madonne Lucane” con uno show che guarda alla tradizione raccontando il patrimonio culturale, artistico e antropologico Michele Miglionico (Madonne Lucane)della sua terra di origine, la Basilicata, esaltandone gli elementi del costume lucano, dell’artigianalità, della sacralità e costruendo una connessione con il contemporaneo ispirandosi alle Madonne venerate e portate in processione ed alle sue figure femminili che in questo territorio, luogo magico, pieno di bellezze e contraddizioni, ancora oggi consacrano per devozione gli abiti più belli e preziosi alle statue di culto.

Con la regia di Alessandro Mazzini (Mazzini Eventi Production) sono trenta gli outfits messi in passerella che, tra sacro e profano raccontano di una terra del Sud Italia filtrandola con il linguaggio dell’Alta Moda ed i Riti del Cattolicesimo Popolare.

L’evento prosegue con un cocktail dinatoire dove gli ospiti degustano i piatti tipici della cucina lucana preparati e narrati dallo chef lucano Pino Golia ed abbinati a vini e passiti regionali.

Una serata anche all’insegna del sociale per far conoscere e sostenere l’Association DMLA.be, onlus belga creata nel 2004 che si dedica esclusivamente alla malattia DMLA (degenerazione maculare legata all’età) con l’obiettivo di informare il grande pubblico, ascoltare, sostenere e aiutare i pazienti ed assistere la ricerca medica e scientifica.

A completare l’immagine della collezione Michele Miglionico Alta Moda la Michele Miglionico (Madonne Lucane).4collaborazione esclusiva dell’Hair Stylist Mario Sabatino, e dei Make Up Artists Nicola Acella e Antonio Riccardo della MakeUp Academy di Antonio Riccardo.

Per lo stilista Michele Miglionico tutto è legato ad un filo invisibile: sostenere il bello attraverso le migliori storie siano esse di moda, di cinema, di cibo o di solidarietà e raccontato all’insegna della creatività e dell’eccellenza italiana.

Michele Miglionico Couture

Press Office:Nicola Altomonte

Mobile:+39 340 5402210

Email:info@michelemiglionico.it

Website:www.michelemiglionico.it

Facebook:www.facebook.com/Michele Miglionico Fashion Designer